Hi-Tech

Capcom è pronta mettere a frutto alcune IP abbandonate da tempo

Pubblicato su INFORMAZIONE 24 in: HI-TECH

Capcom ha pubblicato il suo rapporto annuale per il 2019, nel quale viene menzionato un interessantissimo buon proposito per il futuro prossimo: riportare in vita alcune delle IP dormienti in mano alla società.

La società giapponese parla esplicitamente di "proprietà intellettuali che non hanno ricevuto nuovi titoli di recente", affermando l'intenzione di voler espandere il numero dei suoi sviluppatori (2.500 assunzioni entro il 2021) con lo scopo di realizzare nuovi giochi legati a questi brand. Ora resta da capire quali saranno i titoli a finire al centro delle attenzioni di Capcom. Dovendo scegliere un nome, ci viene subito in mente Dino Crisis; siamo sicuri che in tanti vorrebbero vedere un remake del primo capitolo che segua lo stile di Resident Evil 2 (scoprite perché amarlo, nella nostra recensione).

All'interno del suo rapporto Capcom afferma di voler continuare ad adottare l'approccio che negli ultimi anni le ha permesso di confezionare un successo dietro l'altro; oltre al già citato RE 2, anche l'espansione Iceborne di Monster Hunter World e Devil May Cry 5 sono stati molto apprezzati dal pubblico e dalla critica.


Il miglior display sul mercato e un design fantastico? OnePlus 7 Pro è in offerta oggi su a 532 euro oppure da Amazon a 759 euro.

CLICCA QUI PER CONTINUARE A LEGGERE

Tags
Mostra altro

Articoli correlati

Lascia un commento

Close

Adblock rilevato

Disattiva il tuo AdBlocker