Sport

Tregua fra San Tommaso e Avellino? “Spese divise a metà per il Partenio”

Pubblicato su INFORMAZIONE 24 in: SPORT

san-tommaso

Dopo un durissimo scontro a distanza sui costi dello stadio Partenio e un match  giocato dal San Tommaso a porte chiuse a Montemiletto, si va verso una tregua con l’Avellino e il Comune, che ha proposto di dividere a metà le spese dell’impianto cittadino (l’Avellino invece chiedeva 1500 euro a partita per le utenze in aggiunta all’affito pagato dal san Tommaso

Il san Tommaso commenta così: “L’A.C.D. San Tommaso Calcio, prende atto delle dichiarazioni del sindaco di Avellino Gianluca Festa al termine dell’incontro avvenuto a Palazzo Città tra l’amministrazione comunale e l’Us Avellino 1912: “L’Avellino Calcio ha sempre manifestato la volontà di voler condividere la struttura. Ho sempre detto al San Tommaso di voler garantire un impianto idoneo, quindi il Partenio. E’ ovvio che le spese vanno divise tra le due squadre”.

La società, intende quindi accettare la proposta del sindaco Gianluca Festa, come si evince dalle sue dichiarazioni, e ovviamente la divisione congiunta e in parti uguali insieme all’Us Avellino 1912 delle spese di utilizzo dello Stadio Partenio-Lombardi, con conseguente revisione e accordo congiunto sugli orari di allenamento. La società sicura della veridicità delle affermazioni del sindaco e del suo legame verso il San Tommaso Calcio, attende con estrema fiducia”.

LEGGI ANCHE

“CARI MORTI, VORREI LA NUOVA MAGLIA ROSA PER POTER COLORARE TUTTO LO STADIO”

IACHINI: “PALERMO, FELICE DEL NUOVO RECORD. PERGOLIZZI LA SCELTA MIGLIORE”

GDS – I MAGNIFICI 6 DI PERGOLIZZI, IL PALERMO DEGLI STAKANOVISTI

CRIVELLO E UN “EUROAUTOGOL” DA RECORD

L’articolo Tregua fra San Tommaso e Avellino? “Spese divise a metà per il Partenio” proviene da Stadionews24.

Tags
Mostra altro

Articoli correlati

Lascia un commento

Close

Adblock rilevato

Disattiva il tuo AdBlocker