Sport

Silipo, il Licata e la panchina… sbagliata: “Il Palermo stravincerà il campionato”

Pubblicato su INFORMAZIONE 24 in: SPORT

fausto silipo

fausto silipo
palermo 1990 1991

L’ex allenatore del Licata, Fausto Silipo, con un lungo trascorso da giocatore con la maglia del Palermo tra il 1978 e il 1982 in cui collezionò 13 gol in 108 presenze, parla a Stadionews24 degli ultimi incontri tra Palermo e Licata, risalenti alla stagione 1990-1991. Silipo era seduto sulla panchina gialloblù, diciamo la panchina “sbagliata” visto che lui non ha mai nascosto il suo amore per Palermo e il Palermo a cui è legata una bella fetta di carriera.

FALLIMENTO PALERMO, ZAMPARINI OFFRE 10 MILIONI PER IL CONCORDATO

Il 4 novembre del 1990, nella gara di andata valevole per la settima giornata del campionato di Serie C1, il Palermo vinse 0-2 a Licata, mentre al ritorno (l’ultimo incontro tra le due squadre, il 24 marzo 1991) la sfida terminò 0-0: “Per me fu la prima volta che incontrai il Palermo da allenatore – dice Silipo -, era una sensazione strana, a Palermo ho vissuto anni importanti, vivendo quasi da cittadino palermitano. Dopo Catanzaro, Palermo è la mia seconda città, affrontarlo è sempre stata un’emozione. Il Palermo è sempre stato nel mio destino, ho quasi sempre esordito contro il Palermo da calciatore in tutte le categorie…”.

Silipo ricorda il periodo da allenatore del Licata e il rapporto con l’allora presidente gialloblù, Franco Licata D’Andrea: “Nella stagione ’90-’91 arrivammo settimi, ma eravamo ultimi al termine del girone d’andata. Il presidente, però, capiva che ci saremmo risollevati, giocavamo bene ma i risultati non arrivavano. Era una squadra completamente nuova, riuscimmo a fare 14 o 15 risultati utili consecutivi. Anche l’ambiente di Licata ebbe grande maturità nel supportarci anche nei momenti difficili. Ricordo con grande affetto il presidente D’Andrea e quegli anni in gialloblù”.

La sfida tra Palermo e Licata tornerà domenica a 28 anni di distanza dall’ultima volta: “Il Palermo è una squadra destinata a stravincere il campionato, ma deve mantenere sempre una certa umiltà. Però non ci sono dubbi, sette vittorie consecutive non si fanno per caso… aldilà della forza della squadra, significa che c’è l’atteggiamento giusto”.

Sugli ultimi complicati mesi trascorsi dal club rosanero e un possibile futuro a Palermo, Silipo dice: “A Palermo c’era grande attesa, si veniva da una forte delusione, se i rosanero si trovano ora in questa situazione significa che è stato fatto tutto bene. Si poteva anche correre il rischio di non farcela, invece si è costruito tutto per bene. Siamo ancora all’inizio del campionato, non è ancora finito, però sono convinto che tutto andrà per il meglio. Un mio futuro nel progetto del Palermo? Più passa il tempo più è difficile, attualmente vivo a Roma ma Palermo è come se fosse la mia casa…“.

(gm) Abbiamo titolato la panchina sbagliata non certo per mettere in cattiva luce il Licata al quale invece mi legano grandi ricordi (da Zeman a Cerantola, da Modica a La Rosa e potrei continuare) ma perchè so che Fausto Silipo avrebbe fatto carte false per allenare il Palermo. Silipo è una delle più belle persone che ho conosciuto in 40 di lavoro per sensibilità, senso dei veri valori dello sport, amore per il Palermo e animo di autentico artista, non soltanto del pallone.

LEGGI ANCHE

CONFRONTO ACIREALE – PALERMO: IL VERDETTO DA ROCCELLA

I ROSANERO CONQUISTANO UN NUOVO RECORD

“QUI CAPPIDUZZO, A VOI STUDIO”: PERRICONE INVIATO SPECIALE

ENTUSIASMO LICATA: ATTESI AL BARBERA IN 500

L’articolo Silipo, il Licata e la panchina… sbagliata: “Il Palermo stravincerà il campionato” proviene da Stadionews24.

Tags
Mostra altro

Articoli correlati

Lascia un commento

Close

Adblock rilevato

Disattiva il tuo AdBlocker