Hi-Tech

Pop.Up Next, stop al taxi volante di Audi ed Airbus: tutto da rifare

Pubblicato su INFORMAZIONE 24 in: HI-TECH

Pop.Up Next, non si farà, perlomeno non così com'è oggi e non subito: lo riferisce Audi ad Automotive News Europe, rivelando che i lavori sull'auto volante sono stati sospesi, e che il rapporto con Airbus è in corso di revisione. La prima versione del drone a 4 ruote era stata presentata nel 2017 al Salone di Ginevra, per poi tornare nella città svizzera l'anno dopo nella variante Next (Anteprima). Nonostante il primo test effettuato lo scorso novembre alla Drone Week di Amsterdam sia stato concluso con successo, Audi sembra aver deciso di rivedere la propria strategia per seguire una nuova direzione nella mobilità aerea urbana.

Il veicolo modulare a decollo e atterraggio verticale (eVTOL) era stato inizialmente progettato per trasportare passeggeri all'interno di una capsula che si collega a una struttura dotata di quattro ruote per gli spostamenti via terra e ad un quadricottero per muoversi in aria. In questo modo, i passeggeri avrebbero potuto utilizzare lo stesso mezzo sia per districarsi nel traffico cittadino che per effettuare tragitti in volo. Il tutto, ovviamente, con l'ausilio di un motore elettrico e sistemi di guida autonoma.

Salta dunque anche il test in programma nella città di Ingolstadt, nonostante le attività condotte direttamente da Audi e dalla controllata Italdesign in collaborazione con Airbus (e in particolare la sua divisione Urban Air Mobility) avessero già portato a risultati fino a poco tempo fa impensabili.


Il miglior display sul mercato e un design fantastico? OnePlus 7 Pro è in offerta oggi su a 538 euro oppure da Amazon a 759 euro.

CLICCA QUI PER CONTINUARE A LEGGERE

Tags
Mostra altro

Articoli correlati

Lascia un commento

Close

Adblock rilevato

Disattiva il tuo AdBlocker