Hi-Tech

Andy Rubin lascia Playground Global, primo finanziatore di Essential

Pubblicato su INFORMAZIONE 24 in: HI-TECH

Andy Rubin non fa più parte di Playground Global, società di venture capital da lui stesso fondata nel 2015 dopo aver lasciato Google l'anno prima per i noti scandali che lo hanno coinvolto personalmente. La notizia è stata divulgata solo ora a séguito di una ricerca effettuata da BuzzFeed News, ma risale in realtà alla fine di maggio:

A partire dal 31 maggio 2019, Playground Global ha concluso i rapporti commerciali con Andy Rubin. […] Nonostante Andy sia ancora un buon amico di Playground, non ha più alcun interesse economico o qualsivoglia ruolo in corso presso Playground Global o i relativi fondi,

si legge in una nota interna. Rubin ha lasciato la società ricevendo una buonuscita di 9 milioni di dollari, nulla a che vedere con i 90 milioni di dollari che Google ha pagato per interrompere i rapporti lavorativi dopo le accuse di molestie nei confronti di alcune dipendenti. Tale premio – che sale a 105 milioni complessivi se si contano anche i dollari pagati al vice presidente senior della ricerca Amit Singhal, anch'esso coinvolto nello scandalo – aveva generato malumore tra i lavoratori di Alphabet, con manifestazioni di protesta organizzate in tutto il mondo.


Il top gamma più piccolo e pontente sul mercato? Samsung Galaxy S10e, in offerta oggi da Phoneclick a 475 euro oppure da ePrice a 537 euro.

CLICCA QUI PER CONTINUARE A LEGGERE

Tags
Mostra altro

Articoli correlati

Lascia un commento

Close

Adblock rilevato

Disattiva il tuo AdBlocker