Hi-Tech

Apple ha progettato il suoi chip U1 rendendolo compatibile con altri device

Pubblicato su INFORMAZIONE 24 in: HI-TECH

Il chip U1 Ultra Wideband utilizzato nei nuovi iPhone 11 è stato progettato dalla stessa Apple. La conferma arriva anche da un "teardown" effettuato da iFixit cha ha trovato delle differenze evidenti rispetto al DW1000 di Decawave. Inizialmente si ipotizzava che fosse proprio questo chip quello usato da Apple, ma iFixit ha scoperto che l'U11 è "assolutamente diverso" anche se utilizza comunque lo stesso standard di quello di Decawave ed è compatibile con i device di terze parti che lo integrano.

In un post sul suo blog ufficiale, iFixit ha affermato anche di aver chiesto informazioni direttamente alla Decawave che ha confermato che "Apple ha progettato il suo chip in conformità allo standard 802.15.4z" e che sarà interoperabile con i suoi.

Apple U1 utilizza una variante del Wi-Fi, ma in una gamma di frequenza che non è utilizzata da molto altro, ed anche se supporta lo standard ultra-wideband (UWB) che lo rende, di fatto, compatibile con chip simili in altri dispositivi, Apple non sembrerebbe far parte dell'Alleanza UWB in cui figurano invece, tra gli altri, iRobot, Hyundai e Kia.


Fotocamera al top e video 4K a 60fps con tutta la qualità Apple? Apple iPhone XS, in offerta oggi da Mobzilla a 825 euro oppure da Media World a 899 euro.

CLICCA QUI PER CONTINUARE A LEGGERE

Tags
Mostra altro

Articoli correlati

Lascia un commento

Close

Adblock rilevato

Disattiva il tuo AdBlocker