Hi-Tech

Apple macOS 10.15 Catalina, Sidecar funziona solo sui Mac più recenti

Pubblicato su INFORMAZIONE 24 in: HI-TECH

Apple ha rilasciato nelle scorse ore la nuova versione 10.15 Catalina del sistema operativo macOS. Tra le varie novità c'è Sidecar, una funzione pensata per offrire più spazio di lavoro che consente di utilizzare un iPad come secondo monitor per il proprio Mac, laptop o desktop.

Stando a quanto riportato nella documentazione di supporto, tuttavia, Sidecar non è utilizzabile su tutti i computer su cui è possibile installare macOS 10.15 Catalina. Nel dettaglio, sono supportati i MacBook dal 2016 in poi, i MacBook Air 2018 o successivi, MacBook Pro 2016 o successivi, Mac mini dal 2018 in poi, iMac da fine 2015 in poi, iMac Pro ed il nuovo Mac Pro 2019. Tutte le macchine più vecchie, come scoperto fin dalla prima beta, risultano tagliate fuori a causa di una black-list che impedisce l'avvio della funzionalità.

Apple non ha fornito dettagli ufficiali riguardo il supporto solo su alcuni specifici modelli ma la limitazione sarebbe dovuta al chipset. Nella documentazione infatti, Apple afferma che la funzionalità richiede processori Intel Skylake o successivi. Con Skylake è arrivato il supporto ai codec video HEVC che potrebbe essere proprio quello utilizzato per la funzione di mirroring. Non c'è la certezza ma la spiegazione sembrerebbe essere alquanto plausibile.


Tre fotocamere per il massimo divertimento ad un prezzo top? Huawei Mate 20 Pro è in offerta oggi su a 419 euro oppure da Amazon a 475 euro.

CLICCA QUI PER CONTINUARE A LEGGERE

Tags
Mostra altro

Articoli correlati

Lascia un commento

Close

Adblock rilevato

Disattiva il tuo AdBlocker