Hi-Tech

Google vuole certificare i dispositivi Android adatti ai videogiochi

Pubblicato su INFORMAZIONE 24 in: HI-TECH

Google sta pensando a una certificazione per gli smartphone (o meglio, i dispositivi, che è più generico) Android adatti ai videogiochi, secondo i colleghi di xda-developers. Il programma si dovrebbe chiamare ufficialmente Game Device Certification, e fa già parte della revisione 7.0 del documento GMS Requirements, ovvero tutti i requisiti di compatibilità che i device Android devono rispettare per ricevere i servizi Google (NOTA: è un documento diverso dal CDD, ovvero Android Compatibility Definition, che è liberamente consultabile; questo è privato e viene condiviso con i produttori hardware. XDA è riuscita a impossessarsi di questa versione). La nuova sezione 13.14 illustra nel dettaglio come deve essere un dispositivo adatto ai videogiochi (che è ben diverso dal concetto di smartphone gaming promosso da prodotti come l'ASUS Rog Phone 2, Xiaomi Black Shark 2 Pro, Nubia Red Magic 3s, Razer Phone 2 e così via).

È interessante osservare che Google non fissa dei paletti precisi in termini di prestazioni pure – per esempio, una GPU con determinati valori di FLOPs o una CPU con una certa frequenza minima, anzi usa termini piuttosto vaghi – la GPU deve essere "moderna, recente e ad alte prestazioni", per esempio; ma spiega che i dispositivi devono "operare in modo prevedibile" per gli sviluppatori, onde evitare fenomeni di throttling, perdita di core della CPU o altre anomalie. È obbligatorio il supporto delle API Vulkan 1.1, ed è necessario che il dispositivo sia in grado di allocare almeno 2.300 MB di memoria RAM prima che venga terminato dal processo LowMemoryKiller.

Scavando un po' tra gli annunci di lavoro e profili LinkedIn, XDA ha determinato che i lavori per mettere in piedi questo programma sono iniziati in primavera – più precisamente, ci sono indizi relativi al mese di maggio. Stando a quanto emerge dagli annunci, i dipendenti di Google dovranno anche realizzare delle suite di test e benchmark per certificare che le richieste vengano rispettate.


Tre fotocamere per il massimo divertimento ad un prezzo top? Huawei Mate 20 Pro è in offerta oggi su a 419 euro oppure da Amazon a 475 euro.

CLICCA QUI PER CONTINUARE A LEGGERE

Tags
Mostra altro

Articoli correlati

Lascia un commento

Close

Adblock rilevato

Disattiva il tuo AdBlocker