Hi-Tech

Selfiebot: anche in Italia il robot che prima chiacchiera, poi ci scatta un selfie

Pubblicato su INFORMAZIONE 24 in: HI-TECH

I selfie sono la moda del momento: senza entrare nel merito, sono ormai più gli scatti che facciamo a noi stessi che quelli rivolti alle bellezze del paesaggio. Selfie su Instagram, selfie su tutti i social, selfie sempre e comunque, magari anche per misurarsi la pressione del sangue – toh, c'è anche questa opzione… (di ben altra caratura, però).

E non è finita qui, visto che passeggiando per la strada o per i reparti di un grande magazzino potremmo presto imbatterci in Selfiebot, robot di 1 metro e 82, professione fotografo. Sì, è stato proprio progettato per scattare selfie – del resto, il suo nome la dice lunga – evitando imbarazzi davanti ai fotografi. E' nato un paio di anni fa da un'idea dell'australiano Enrico Penzo, ma il suo successo è stato talmente grande che ora è stato chiamato a lavorare anche in Europa e in altre parti del mondo. Di Selfiebot ce ne sono al momento una decina, ma se la moda dovesse espandersi ulteriormente aspettiamoci altri esemplari.

Selfiebot sfrutta l'intelligenza artificiale per interagire con le persone: la sua faccia altro non è che un tablet incastrato all'interno di un cerchio luminoso. Non manca ovviamente la fotocamera – il suo strumento di lavoro – mentre il corpo è costituito da una struttura stilizzata in grado di muoversi autonomamente tramite ruote. In pratica, il suo scopo è quello di conversare con le persone "incentivando l'interazione" per scattare poi dei selfie "naturali" (anche video), senza imbarazzo.


CLICCA QUI PER CONTINUARE A LEGGERE

Tags
Mostra altro

Articoli correlati

Lascia un commento

Close

Adblock rilevato

Disattiva il tuo AdBlocker