Hi-Tech

Recensione Amazfit GTS: ottimo display, notifiche sincronizzate e lingua italiana

Pubblicato su INFORMAZIONE 24 in: HI-TECH

Avevamo visto l’Amazfit GTS poco dopo la sua presentazione all’IFA di Berlino. Durante una prima anteprima ci aveva colpito l’elevata qualità costruttiva e la bontà del panello OLED. Il design ispirato all'Apple Watch 5 potrebbe farci pensare di avere davanti uno smartwatch delle funzioni avanzate. GTS è invece un dispositivo ibrido tra una smartband e tracker per le attività sportive ma che, al tempo stesso, fa dell’estetica il suo punto di forza.

DISPLAY

La parte frontale è dominata da un ampio display da 1,65 pollici. Il pannello OLED ha una forma quadrata con gli angoli arrotondati e cornici molto fini. Il vetro a protezione è un Gorilla Glass 3 ha un elevata resistenza a graffi e danneggiamenti e durante questo mese di utilizzo intenso, il mio modello non ha riportato alcun problema o difetto. Ha una stondatura laterale 2.5D e questa modellazione rende lo schermo più immersivo e soprattutto consente una maggior scorrevolezza del dito nei comandi impartiti con gestures.

Il display è capace di raggiungere una luminosità piuttosto elevata e risulta ben visibile anche nelle condizioni di luce più complicate: in esterna o sotto luce diretta del sole. Nonostante le dimensioni dello schermo siano ridotte, la risoluzione è di 348×442 pixel e ha una densità di 341 PPI (più elevata dell’orologio Apple a cui si ispira). Trattandosi comunque di un OLED i colori riprodotti sono particolarmente brillanti e i neri profondissimi. Ottima anche la regolazione automatica della luminosità: tarata bene e veloce a reagire ai diversi cambi di luce.


Tre fotocamere per il massimo divertimento ad un prezzo top? Huawei Mate 20 Pro, in offerta oggi da Gaming Pro a 422 euro oppure da Amazon a 475 euro.

CLICCA QUI PER CONTINUARE A LEGGERE

Tags
Mostra altro

Articoli correlati

Lascia un commento

Close

Adblock rilevato

Disattiva il tuo AdBlocker