Hi-Tech

Google, via libera alla class-action per aver violato i dati degli utenti iPhone

Pubblicato su INFORMAZIONE 24 in: HI-TECH

La Corte di Appello di Londra ha dato il via libera alla class action nei confronti di Google, accusata a fine 2017 di aver illecitamente raccolto i dati di oltre 4 milioni di utenti iPhone. La pronuncia ribalta la precedente sentenza del tribunale di primo grado, che aveva bloccato l'azione giudiziaria alla fine dello scorso anno.

La condotta incriminata risale al periodo compreso tra giugno 2011 e febbraio 2012 e riguarda i dati sulla navigazione Internet che il colosso delle ricerche avrebbe acquisito aggirando le impostazioni della privacy di Safari (in tal modo è stato possibile inviare cookie, anche se il dispositivo era stato impostato per bloccarli).

Nel precedente giudizio il tribunale aveva rigettato la richiesta di procedere con la class-action sottolineando che mancava il nesso di causalità tra la raccolta dei dati personali e l'emergere di un danno. La Corte di Appello non accoglie invece tale argomentazione e sottolinea che l'azione di tutela può essere esercitata anche collettivamente (con la class-action, appunto).


Fotocamera al top e video 4K a 60fps con tutta la qualità Apple? Apple iPhone XS, in offerta oggi da tech in shop a 821 euro oppure da ePrice a 951 euro.

CLICCA QUI PER CONTINUARE A LEGGERE

Tags
Mostra altro

Articoli correlati

Lascia un commento

Close

Adblock rilevato

Disattiva il tuo AdBlocker