Hi-Tech

Chevrolet Corvette Convertible: 6 motori elettrici per il tetto rigido retraibile

Pubblicato su INFORMAZIONE 24 in: HI-TECH

Rivoluzione nella tradizione: Chevrolet Corvette è sempre stata disponibile in versione "scoperta" (la prima Corvette del 1953, tra l'altro, non aveva nemmeno una versione "chiusa"), ma con l'ottava rivoluzionaria generazione (la prima Corvette a motore centrale) è tempo di cambiare: addio alla capote in tela, benvenuto hard top.

La nuova Chevrolet Corvette Convertible si presenta con una soluzione adottata anche da altre supercar che con la nuova sportiva americana condividono lo schema meccanico: un tetto rigido retraibile che non ruba spazio alla volumetria del bagagliaio, nemmeno quando si decide di viaggiare a cielo aperto. Resta infatti la possibiltà di portarsi dietro due sacche da golf nel vano posteriore, oltre al frunk anteriore in grado di accogliere un trolley compatto e una valigia 24 ore.

La vettura è stata progettata e ingegnerizzata per essere prima di tutto una cabriolet, con tutti i supporti del caso alla struttura portante e alla carrozzeria. Il design, del resto, è totalmente identico rispetto alla coupé, eccezion fatta per il tetto retraibile (la coupé è dotata di un tetto rigido rimovibile). Un sistema completamente elettrico, in cui 6 motorini hanno il compito di muovere i due pezzi dell'hard top con un'apertura completa in 16 secondi, anche in movimento fino ad una velocità massima di 48 km/h (nel video in fondo all'articolo viene mostrato il meccanismo di apertura).


L’unico vero Note? Samsung Galaxy Note 9, in offerta oggi da Bass8 a 559 euro oppure da Coop Online a 649 euro.

CLICCA QUI PER CONTINUARE A LEGGERE

Tags
Mostra altro

Articoli correlati

Lascia un commento

Close

Adblock rilevato

Disattiva il tuo AdBlocker