Sport

Atalanta – Shakhtar Donetsk 1 – 2, LE PAGELLE: Zapata esplosivo, Ilicic stecca

Pubblicato su INFORMAZIONE 24 in: SPORT

duvan-zapata

ATALANTA – SHAKHTAR DONETSK 1 – 2 Marcatori: 28′ p.t. Duvan Zapata (A); 41′ p.t. Junior Moraes (S); 50′ s.t. Solomon (S) | Al 16′ p.t. Ilicic (A) ha sbagliato un rigore

Una buona Atalanta perde contro lo Shakhtar Donetsk dopo una partita giocata su ritmi alti da entrambe le squadre. Diventa difficilissima la missione qualificazione per i nerazzurri, che ora dovranno affrontare per due volte consecutive il City di Guardiola sperando di fare punti.

Gli uomini di Gasperini partono forte e dominano la prima mezzora, collezionando tante occasioni. Ilicic sbaglia un rigore, Pasalic prende un palo ma è Duvan Zapata a sbloccare il risultato su assist di Hateboer. L’Atalanta poi cala fisicamente e subisce il ritorno dello Shakhtar, che pareggia con Junior Moraes.

Nella ripresa il tecnico nerazzurro dà nuova linfa alla sua squadra con l’ingresso di Malinovskyi e Gosens e l’Atalanta torna a spingere. Zapata va vicino alla doppietta, la benzina finisce presto e nel complesso lo Shakhtar non concede grandi occasioni, nemmeno dopo la sostituzione Muriel – Masiello. Nel finale, con Gomez e compagni tutti all’attacco, arriva il gol di Solomon che sancisce la sconfitta.

CHAMPIONS LEAGUE, LE PARTITE DELLA 2a GIORNATA

ATALANTA (3-4-1-2): Gollini 6; Toloi 6, Palomino 5.5, Masiello 6 (dal 24′ Muriel 6); Hateboer 6.5 (dal 12′ s.t. Gosens 6), De Roon 6, Pasalic 6, Castagne 5.5; Gomez 6; Ilicic 5 (dal 12′ s.t. Malinovskyi 6), D. Zapata 7.

SHAKHTAR DONETSK (4-2-3-1): Pyatov 5.5; Bolbat 5.5 (dal 48′ s.t. Dodo 6.5), Matviyenko 6, Kyvtsov 5.5, Ismaily 6; Stepanenko 6, Alan Patrick 6.5 (dal 24′ s.t. Solomon 6.5); Marlos 6.5 (dal 40′ s.t. Konoplyanka s.v.), Kovalenko 5.5, Taison 6; Junior Moraes 6.5. 

L’INTERVISTA A LUIGI DE SIERVO, A.D. DELLA LEGA A

I MIGLIORI

Duvan Zapata: segna il primo storico gol dell’Atalanta in Champions League, impegna la difesa ospite con la sua fisicità, corre e scatta per due facendo reparto da solo. Insomma, la solita grande partita che testimonia ancora una volta il superlativo inizio di stagione dell’attaccante colombiano.

Hateboer: un treno sulla fascia destra. Corre tanto e riesce a unire anche buona qualità, come in occasione dell’assist per Zapata in occasione del gol. Esce nella ripresa stremato.

Junior Moraes: una spina nel fianco della difesa atalantina. Con la sua tecnica rende durissima la vita a Palomino e lo beffa anche in occasione del gol.

Solomon: è freddissimo nel finale quando punisce oltremodo l’Atalanta con il gol del raddoppio Shakhtar.

I PEGGIORI

Ilicic: migliora rispetto alle ultime uscite e parte bene, poi l’errore dal dischetto lo condiziona un po’ e comincia a sbagliare qualche giocata di troppo. Nella ripresa è quasi nullo e Gasperini decide di cambiarlo. L’Atalanta ha assoluto bisogno del miglior Ilicic, che ancora in questa stagione non si è visto.

Pyatov: l’uscita a farfalle in occasione del gol di Zapata è tragicomica. Tra i pali fa il suo, ma quando deve avanzare di qualche metro dalla linea di porta sono dolori. Bene, invece, quando gioca con i piedi e si supera nel finale sul tiro di Gomez.

L’articolo Atalanta – Shakhtar Donetsk 1 – 2, LE PAGELLE: Zapata esplosivo, Ilicic stecca proviene da Stadionews24.

Tags
Mostra altro

Articoli correlati

Lascia un commento

Close

Adblock rilevato

Disattiva il tuo AdBlocker