Hi-Tech

Apple continua a studiare soluzioni per liberarsi del notch | brevetto

Pubblicato su INFORMAZIONE 24 in: HI-TECH

Apple ha depositato un nuovo brevetto per cercare di liberarsi definitivamente dal famigerato notch, un componente che ormai è parte integrante di tutti gli iPhone presentati da X in poi (quindi XS, XR, XS Max, 11, 11 Pro e 11 Pro Max). Apple a parte, è una battaglia che stanno combattendo un po' tutti i produttori. Sappiamo che le soluzioni adottate fin qui, come display forati, fotocamere pop-up e così via, sono solo temporanee in attesa dell'arrivo della possibilità di nascondere i componenti sotto al display, e questo brevetto prova a immaginare come.

L'idea è di creare delle aperture nel display tra i pixel per minimizzare il loro impatto visivo. Il brevetto parla di uso della tecnologia OLED perché, essendo i pixel illuminati autonomamente, è più semplice praticare fori e aperture rispetto a un LCD. Il sistema potrebbe nascondere componenti come gli altoparlanti o i sensori di prossimità/luminosità. A un certo punto si fa anche riferimento a una tecnologia che può ricordare il touch ID. L'immagine qui di seguito aiuta a chiarire meglio l'idea:

È chiaramente impensabile che tutti i sensori siano nascosti da questa tecnica, ma Apple potrebbe usarla solo per certi componenti, che hanno bisogno di fessure minime, e nasconderne altri con tecniche più avanzate. Vero è, d'altra parte, che le società tecnologiche brevettano nuove idee continuamente (anche decine a settimana), e la maggior parte di esse rimane in un cassetto.


CLICCA QUI PER CONTINUARE A LEGGERE

Tags
Mostra altro

Articoli correlati

Lascia un commento

Ti potrebbe interessare...

Close
Close

Adblock rilevato

Disattiva il tuo AdBlocker