Hi-Tech

Galaxy Fold: unità di test con schermo danneggiato dopo 27 ore di utilizzo

Pubblicato su INFORMAZIONE 24 in: HI-TECH

Galaxy Fold è un dispositivo molto delicato a causa delle soluzioni tecniche che hanno reso possibile l'integrazione di uno schermo flessibile e resta tale anche nella variante riveduta e corretta che gli ha permesso di raggiungere il mercato a settembre. Se a ricordarlo non bastassero le indicazioni fornite da Samsung che invita a trattarlo con molta cura, arriva una testimonianza concreta sula fragilità che lo schermo del terminale può manifestare. Può accadere, ad esempio, che l'insorgere di un danno al pannello si verifichi dopo poco più di un giorno di utilizzo.

Ne dà testimonianza Brian Heater di TechCrunch: l'unità in suo possesso – una di seconda generazione, inviata per essere recensita – ha evidenziato un piccola chiazza (misura meno di un centimetro) multicolore nella parte centrale dello schermo, ovvero nel punto in cui il pannello si piega quando il Fold viene chiuso. E' oggettivamente un danno molto meno esteso rispetto a quelli che hanno interessato le prime unità di test, ma non è certo incoraggiante per un terminale così costoso e tenuto conto che si è manifestato dopo circa 27 ore di utilizzo.

Il possessore del terminale non è certo della causa del danno, ipotizza che sia stato determinato dalla pressione esercitata sullo schermo quando il Fold era chiuso: l'ho tolto dalla tasca, l'ho aperto ed ho notato qualcosa tra le ali della farfalla. Al tempo stesso esclude che l'origine sia da ricondurre a urti e cadute, o all'infiltrazione di liquidi. Non si può dire che Samsung non abbia messo in guardia sul come utilizzare il terminale, invitando ad usare un tocco leggero sullo schermo e a non esercitare un'eccessiva pressione.


CLICCA QUI PER CONTINUARE A LEGGERE

Tags
Mostra altro

Articoli correlati

Lascia un commento

Close

Adblock rilevato

Disattiva il tuo AdBlocker