Hi-Tech

Tempi duri per gli smartphone sino al 2020, non va tanto meglio a PC e tablet | Gartner

Pubblicato su INFORMAZIONE 24 in: HI-TECH

Smartphone, tablet e PC andranno incontro ad un ulteriore declino nel 2019. Nel suo ultimo rapporto Gartner delinea i contorni di un mercato dei ''dispositivi" (ovvero dei prodotti che rientrano nelle categorie citate in apertura) che registrerà complessivamente una contrazione delle consegne su base annua pari al 3,7%. Nel caso degli smartphone il calo delle vendite (la fonte in questo caso parla proprio di ''sales") si attesterà sul 3,2%; ci sono quindi i presupposti per parlare di uno dei declini più marcati nella storia della categoria.

Tablet e PC non vanno tanto meglio. I primi ricadono in Ultramobiles Basic e Utility, una voce residuale in cui Gartner inserisce anche i Chromebook: in questo caso si stimano 396,6 milioni di unità consegnate nel 2019 (erano oltre 409 milioni lo scorso anno).

Nell'ampia categoria dei PC, invece, l'unica nota positiva proviene dagli ultraportatili di fascia premium che continuano ad evidenziare un trend in crescita. Nel complesso, calcolando quindi anche i PC tradizionali (desktop e portatili) le consegne stimate per il 2019 sono pari a 256 milioni di unità (-1,5% su base annua, con una contrazione che riguarda sia i prodotti consumer, sia quelli rivolti all'utenza aziendale).


CLICCA QUI PER CONTINUARE A LEGGERE

Tags
Mostra altro

Articoli correlati

Lascia un commento

Close

Adblock rilevato

Disattiva il tuo AdBlocker