Hi-Tech

iOS e iPadOS 13/13.1: bug di sicurezza riguardo alle tastiere di terze parti

Pubblicato su INFORMAZIONE 24 in: HI-TECH

iOS e iPadOS 13 e 13.1 hanno un bug di sicurezza piuttosto importante relativo alle tastiere virtuali di terze parti: il sistema operativo autorizza loro accesso completo ai dati del sistema operativo senza chiedere l'autorizzazione dell'utente. Apple ha detto che correggerà il problema quanto prima, con un imminente rilascio di un prossimo aggiornamento di iOS e iPadOS.

La soluzione più immediata per mantenere al sicuro i propri dati è semplicemente di fare affidamento sulla sola tastiera integrata Apple, che si può abilitare in Impostazioni > Generali > Tastiera > Tastiere. Vale la pena precisare che l'accesso completo al sistema è una funzionalità prevista dal sistema operativo mobile di Apple: non è che improvvisamente ci sia del software che può accedere a informazioni al di fuori delle casistiche previste da Apple. Il problema è che il consenso esplicito dell'utente viene aggirato: più una questione di forma, insomma. Che comunque è giusto correggere quanto prima.

Tra l'altro, le limitazioni che Apple pone alle tastiere a cui non viene concesso l'accesso completo sono piuttosto severe, sicché è plausibile che la maggior parte dei possessori di iPhone e iPad lo conceda in ogni caso – specialmente se il software proviene da sviluppatori affidabili come Google (Gboard) o Microsoft (SwiftKey).


CLICCA QUI PER CONTINUARE A LEGGERE

Tags
Mostra altro

Articoli correlati

Lascia un commento

Close

Adblock rilevato

Disattiva il tuo AdBlocker