Politica

L'idea di Conte sui cambiamenti climatici

Pubblicato su INFORMAZIONE 24 in: POLITICA

La lotta ai cambiamenti climatici è “una sfida decisiva dei nostri tempi e del futuro del Pianeta, serve una effettiva collaborazione tra tutti i Paesi” ha detto il premier Giuseppe Conte al vertice sul clima a New York. “L’Italia” ha rimarcato il premier “ha raggiunto gli obiettivi fissati sotto l’egida del Protocollo di Kyoto” ed “è ora determinata a raggiungere e superare i targets fissati per il 2020, in una ottica di lavoro condivisa con l’Ue e gli Stati membri”.

Conte ha ricordato come l’Italia stia definendo la road map del Piano Nazionale Integrato Energia e Clima che proietta il nostro Paese verso il completo raggiungimento degli obiettivi fissati dall’Agenda 2030: riduzione delle emissioni, energia rinnovabile ed efficienza energetica e una strategia di decarbonizzazione entro il 2050.

Il premier ha messo in evidenza il ‘Green New Deal‘ promosso dal nuovo esecutivo, attraverso il quale “la tutela dell’ambiente diventa anche un’opportunità di rilancio economico attraverso investimenti di natura pubblica e privata”. Conte, riguardo alla posizione americana, parlando con i giornalisti, ha spiegato che “la collocazione euro-atlantica non ci impedisce di perseguire le politiche economiche e sociali che riteniamo più opportune”. In ogni caso “bisogna comprendere le preoccupazioni. I sistemi produttivi possono venire penalizzati se questo percorso verso la transizione energetica con l’obiettivo di zero emissioni di carbonio avviene in tempi ristretti”, ha osservato il presidente del Consiglio. “Io sono favorevole a orientare i sistemi produttivi verso la transizione energetica con meccanismi incentivanti, non penalizzanti”, ha aggiunto.

Conte quindi ha osservato che non deve esserci “una scaletta temporale drastica”. “Invito a considerare che questa prospettiva” ha detto Conte riferendosi al ‘green new deal’ “comporta un rischio immediato ma vantaggi notevoli anche dal punto di vista lavorativo. Non si tratta solo di un’ideale o una situazione di necessità. Dobbiamo cercare di far capire che questo orientamento porta dei vantaggi. Noi vogliamo recitare un ruolo da protagonista nella lotta al cambiamento climatico”.

E ancora: “L’Italia vuole esercitare la leadership in Europa e nel mondo. Ci stiamo lavorando e con questo nuovo governo abbiamo dato un’accelerazione pazzesca: anche nella manovra stiamo lavorando per orientare il sistema produttivo, con meccanismi soprattutto incentivanti, verso il green new deal”. 

Tags
Mostra altro

Articoli correlati

Lascia un commento

Ti potrebbe interessare...

Close
Close

Adblock rilevato

Disattiva il tuo AdBlocker