Sport

La Curva Nord 12: “Non siamo delinquenti, ecco perchè quello striscione”

Pubblicato su INFORMAZIONE 24 in: SPORT

curva nord 12

curva nord 12
ultras-palermo-speziale
tifosi palermo
moglie raciti

Dopo aver appeso lo striscione “Speziale Libero” sui cancelli dello stadio Renzo Barbera, la Curva Nord 12 rivendica la “libertà di manifestare il proprio pensiero” e sui social accusa l’opinione pubblica di strumentalizzare il gesto (condannato duramente dalle istituzioni e attualmente sotto inchiesta della Digos dopo il sequestro dello striscione), attaccando la stampa e anche la vedova Raciti.

LA FIGLIA DI RACITI: “MI PREOCCUPA L’ALLEANZA PALERMO-CATANIA”

Su Facebook il gruppo organizzato scrive: “In questo Stato, la libertà di manifestare il proprio pensiero, con la parola o lo scritto è ancora un diritto!?A quanto pare sembra di no, se il pensiero è diverso dalla massa. Siamo stati tacciati per delinquenti, mafiosi, terroristi, avanzi di galera ecc. ecc. per uno striscione che altro non voleva essere che un richiamo alla memoria di un sospetto episodio di giustizia sommaria. Non era sicuramente un inneggiare alla violenza né alla persona per quello di cui è stato accusato. Quindi non crediamo giusto che si stia strumentalizzando questo striscione per demonizzarci”.

Dopo aver ripercorso alcuni aspetti della vicenda giudiziaria, i tifosi della Curva Nord 12 spiega di avere esposto lo striscione “dopo aver appreso il diniego sugli arresti domiciliari nonostante l’aggravarsi delle condizioni di salute dello Speziale a soli due anni dal fine pena (quindi ormai quasi totalmente scontata) e attaccano i media dicendo che “la gente è abituata da decenni ad ingoiare qualsiasi notizia data dai media”, dimenticando che “la verità giudiziaria, per quanto comoda, molte volte non coincide con la verità storica”. 

In chiusura di nota, i tifosi si rivolgono con risentimento nei confronti di “tutti coloro che etichettano gli ultras come delinquenti: rispondiamo con un “poveri voi”, deve essere brutto vivere pieni di pregiudizi e preconcetti. Mai fare di tutta un erba un fascio! Non siamo delinquenti, nessuno di noi lo è, lo sanno tutti. Siamo ultras e non abbiamo paura di andare controcorrente per manifestare il nostro pensiero che, ricordiamo ancora una volta, é ancora un diritto in questo Paese dove la legge non è uguale per tutti!”.

LEGGI ANCHE

CORSPORT – “RIAPERTA LA SUD SUPERIORE. CAUSA ULTRAS”

DIRITTI TV: SI LAVORA ANCHE PER L’ESTERO

ORLANDO SULLO STRISCIONE: “SI PRENDANO PROVVEDIMENTI”

IL PALERMO APRE LA CURVA SUD SUPERIORE

L’articolo La Curva Nord 12: “Non siamo delinquenti, ecco perchè quello striscione” proviene da Stadionews24.

Tags
Mostra altro

Articoli correlati

Lascia un commento

Close

Adblock rilevato

Disattiva il tuo AdBlocker