Hi-Tech

Google Pixelbook Go sarà un portatile tradizionale, pratico e potente

Pubblicato su INFORMAZIONE 24 in: HI-TECH

Google Pixelbook Go sarà il Chromebook che la società di Mountain View presenterà nel corso del suo evento hardware Made by Google 2019 – e che noi abbiamo conosciuto finora con il nome in codice Atlas. Ne sono ormai sicuri i colleghi di 9to5google, che hanno ricevuto molte informazioni chiave (nome incluso) da diverse fonti interne rimaste anonime. Il dispositivo è in un certo senso più basilare/tradizionale rispetto al Pixelbook di due anni fa – non si può parlare proprio di diretto discendente, quindi. Per esempio: niente form factor 2-in-1, niente supporto alla Pixelbook Pen, niente esperimenti con il mondo tablet stile Pixel Slate. Sarà un laptop tradizionale, come fu il primo Chromebook Pixel.

Pixelbook Go avrà un look meno raffinato e premium del Pixelbook, e sarà pensato per la massima portabilità. La scocca sarà in lega di magnesio, che permetterà di contenere il peso, nella parte inferiore è prevista una finitura che favorisca la presa. Il display sarà da 13,3" con rapporto 16:9 – altra grande differenza rispetto ai device precedenti che preferivano un form factor 3:2. Non mancherà comunque la potenza, grazie ai processori Intel Core (mancano dettagli precisi sulla generazione, però). In ogni caso, ecco un riassunto delle principali caratteristiche tecniche emerse:

  • Display 16:9 da 13,3" touch con opzioni FHD e 4K ("Molecular Display", come viene chiamato anche su Pixel Slate)
  • Processori Intel Core m3, i5 e i7
  • 8 o 16 GB di RAM
  • 64, 128 o 256 GB di archiviazione interna
  • Fotocamera anteriore da 2 MP(max 1080p @ 60 FPS)
  • 2 microfoni frontali
  • Altoparlanti descritti come "molto più potenti di quelli di Pixelbook"
  • Chip Titan M, Wi-Fi e Bluetooth uguali a Pixel Slate
  • 2 porte USB Type-C, 1 jack audio da 3,5 mm
  • Colorazioni: almeno due, nera e rosa
  • OS: Chrome OS

Insieme a Pixelbook Go, il 15 ottobre, Google dovrebbe presentare un gran numero di altri dispositivi. Ci saranno per esempio gli smartphone Pixel 4 e Pixel 4 XL (quest'ultimo, in particolare, non riesce a smettere di farsi fotografare) e alcuni prodotti smart home – tra questi abbiamo già sentito parlare di Nest Mini, smart speaker economico di nuova generazione, e i Nest WiFi, sistema di router mesh fuori dagli schemi.


CLICCA QUI PER CONTINUARE A LEGGERE

Tags
Mostra altro

Articoli correlati

Lascia un commento

Close

Adblock rilevato

Disattiva il tuo AdBlocker