Hi-Tech

FCA e Terna: un laboratorio per sviluppare la ricarica V2G per auto elettriche

Pubblicato su INFORMAZIONE 24 in: HI-TECH

Il lancio della nuova Fiat 500 elettrica si avvicina: la produzione della piccola a zero emissioni inizierà nel secondo trimestre del 2020, subito dopo la presentazione al Salone di Ginevra di marzo. Fervono dunque i preparativi da parte del Gruppo FCA non solo nell'allestimento della linea produttiva a Mirafiori (a luglio sono stati installati i primi robot) ma anche nella creazione di un ecosistema che metta a disposizione dei clienti un'adeguata rete di ricarica (anche in vista del lancio delle versioni ibride plug-in di Jeep Renegade e Jeep Compass viste a Ginevra a marzo).

I primi passi sono stati fatti lo scorso giugno, quando FCA ha siglato due accordi (con EnelX e ENGIE) per lo sviluppo di nuove soluzioni di ricarica, ma anche a luglio, con l'adesione all'associazione MOTUS-E per la promozione della mobilità elettrica. Negli scorsi giorni, invece, FCA ha annunciato la sperimentazione di servizi innovativi per il V2G con Terna, l'operatore italiano che si occupa della gestione delle reti per la trasmissione dell'energia elettrica ad alta tensione.

Insieme al partner, con cui è stato siglato un Memorandum d'Intesa, FCA darà vita a Torino ad un nuovo laboratorio tecnologico, realizzato presso la sede Terna del capoluogo piemontese dell'E-mobility Lab, uno spazio che consentirà di sperimentare prestazioni e capacità delle vetture elettriche nell'erogare servizi a supporto della flessibilità e stabilizzazione della rete elettrica.


CLICCA QUI PER CONTINUARE A LEGGERE

Tags
Mostra altro

Articoli correlati

Lascia un commento

Close

Adblock rilevato

Disattiva il tuo AdBlocker