Hi-Tech

Huawei: il 5G contribuirà in maniera tangibile ai profitti del 2020

Pubblicato su INFORMAZIONE 24 in: HI-TECH

Mentre proseguono le tensioni tra Huawei e gli Stati Uniti – tiene sempre banco la questione relativa al ban – la casa cinese continua a firmare contratti in tutto il mondo per la fornitura di attrezzature di rete per il 5G.

Stando alle dichiarazioni del vicepresidente Ken Hu, pare che le cose stiano andando meglio del previsto, dal momento che il contributo portato in cassa da questi contratti comincerà ad essere evidente all'interno del bilancio della società già dal 2020. In precedenza Huawei si aspettava che ci sarebbe voluto ancora diverso tempo prima che il business del 5G potesse iniziare a generare ricavi consistenti, tuttavia sembra che l'accelerazione dei Paesi asiatici nella diffusione della rete – Cina e Corea del Sud in primis – avrà ripercussioni positive per Huawei ben prima di quanto si ipotizzasse.

A spingere la crescita ci sono quindi gli accordi siglati con le principali aziende nella madrepatria, dal momento che la posizione internazionale di Huawei continua a restare precaria. Nel complesso si parla di circa 60 contratti di fornitura firmati (tra Cina e resto del mondo) e per molti dei più recenti ha pesato l'intenzione degli operatori cinesi di portare il 5G nelle principali 50 città della nazione entro il 2019.


Il miglior Xiaomi ad oggi? Xiaomi MI 9 è in offerta oggi su a 299 euro oppure da Amazon a 373 euro.

CLICCA QUI PER CONTINUARE A LEGGERE

Tags
Mostra altro

Articoli correlati

Lascia un commento

Ti potrebbe interessare...

Close
Close

Adblock rilevato

Disattiva il tuo AdBlocker