Hi-Tech

Google Nest Home e Hub, in Australia arrivano le chiamate via rete mobile

Pubblicato su INFORMAZIONE 24 in: HI-TECH

I dispositivi Google Home iniziano a offrire la possibilità di fare chiamate usando la linea telefonica cellulare, almeno in Australia. Gli smart speaker e smart display della società di Mountain View sono sempre stati in grado di chiamare via internet, quindi sfruttando la tecnologia VoIP; da adesso, i clienti dell'operatore mobile Telstra possono associare fino a sei numeri di telefono, e addirittura sincronizzare i contatti di ognuno.

Le chiamate potranno essere inizializzate con comandi vocali, naturalmente, e la tecnologia Voice Match di Google Assistant si assicurerà di associare la corretta rubrica telefonica a ogni richiesta (onde evitare di chiamare la mamma sbagliata, per esempio). Il sito ufficiale di Telstra dice che i dispositivi compatibili sono i seguenti:

  • Google Home Mini
  • Google Home
  • Google Home Max
  • Google Nest Hub (precedentemente noto come Google Home Hub – Recensione)

Assente illustre è Google Nest Hub Max, che però è appena arrivato sul mercato (potrebbe trattarsi di una semplice svista, o magari serve qualche giorno per assicurarsi che tutto funzioni come deve). In ogni caso, la funzione è gratuita – nel senso che non richiede sovrapprezzi: il costo delle chiamate è poi quello previsto dal piano tariffario del proprio smartphone. A proposito di smartphone: sembra che siano compatibili tutti quelli in grado di eseguire l'app Google Home, il che include anche gli iPhone.


Il top gamma più piccolo e pontente sul mercato? Samsung Galaxy S10e, in offerta oggi da Mobzilla a 455 euro oppure da Media World a 529 euro.

CLICCA QUI PER CONTINUARE A LEGGERE

Tags
Mostra altro

Articoli correlati

Lascia un commento

Ti potrebbe interessare...

Close
Close

Adblock rilevato

Disattiva il tuo AdBlocker