Sport

Calcio in tv, chiusa una mega piattaforma pirata: “Puniremo anche gli utenti”

Pubblicato su INFORMAZIONE 24 in: SPORT

diritti-tv

La lotta alla pirateria continua. La Guardia di Finanza ha messo a segno un’operazione (denominata “eclissi”) contro il fenomeno di pirateria nel mondo del calcio in tv, che solo in Italia frutterebbe un volume d’affari da 2 milioni di euro mensili. Oltre 100 i militari del Nucleo Speciale Tutela Privacy e Frodi Tecnologiche impiegati nell’operazione.

La Finanza ha sequestrato la piattaforma ‘Xstream Codes’, oscurando più di 700 mila utenti online al momento dell’operazione: sotto indagine ci sono 25 soggetti, tra cui due greci, ideatori della piattaforma. La base dell’organizzazione in Italia era Napoli, con collegamenti in 9 città, ma sarebbero addirittura otto gli ordini europei di indagine per associazione a delinquere che sono stati eseguiti anche in Olanda, Francia, Grecia, Germania e Bulgaria. 

L’operazione portata avanti dalla Polizia andrebbe ad oscurare complessivamente ben 5 milioni di utenti. E come confermato in conferenza stampa a rischiare ora non sono solo i responsabili della piattaforma, ma anche i clienti: “Saranno perseguiti anche gli utenti che hanno preso i pacchetti in maniera illegale e a prezzi bassissimi: li individueremo”. A norma di legge, rischiano il carcere o una multa fino a 25 mila euro”.

LEGGI ANCHE

NON SOLO GOL: SFORZINI PORTA ASSIST ED ESPERIENZA 

UFFICIALE – SFORZINI É DEL PALERMO

RIGOLI: “PALERMO, PER LA PROMOZIONE NON C’E’ STORIA”

L’articolo Calcio in tv, chiusa una mega piattaforma pirata: “Puniremo anche gli utenti” proviene da Stadionews24.

Tags
Mostra altro

Articoli correlati

Lascia un commento

Close

Adblock rilevato

Disattiva il tuo AdBlocker