Hi-Tech

YouTube cambia le regole delle sue classifiche musicali: niente più trucchetti

Pubblicato su INFORMAZIONE 24 in: HI-TECH

YouTube ha annunciato un piccolo ma importante aggiustamento al regolamento delle sue Classifiche Musicali: non saranno più conteggiate le visualizzazioni provenienti da annunci a pagamento. In questo modo le case discografiche non potranno più "gonfiare" le performance di una canzone semplicemente pagando per inserirla in una pubblicità. YouTube precisa comunque che questa feature rimarrà disponibile, perché è "un sistema efficace per raggiungere un target specifico di utenti": ma non incrementerà il contatore di visualizzazioni.

La modifica riguarderà tutte le classifiche – tra cui quelle delle canzoni più ascoltate nell'ultima settimana, quelle delle canzoni di tendenza, sia globali sia locali; e i record per miglior debutto sulla piattaforma nelle prime 24 ore (non è tuttavia retroattiva: i record attuali rimangono quindi confermati). Sostanzialmente, da ora in poi conteranno solo le visualizzazioni "organiche" – ovvero quelle provenienti dai suggerimenti di YouTube stesso, da una ricerca, da un contenuto integrato in un altro sito, un link diretto e così via.

YouTube ha giustificato il cambio di regolamento dicendo che le sue classifiche sono diventate indispensabili per capire l'andamento del mercato, come in passato furono le trasmissioni American Bandstand e TRL. Lo strumento necessita quindi di maggior credibilità, attendibilità e trasparenza. Con questa mossa, tra l'altro, YouTube si allinea alle policy delle società statistiche ufficiali come Nielsen e Billboard.


Il top di Huawei al miglior prezzo? Huawei P30 Pro, in offerta oggi da Mobzilla a 619 euro oppure da ePrice a 676 euro.

CLICCA QUI PER CONTINUARE A LEGGERE

Tags
Mostra altro

Articoli correlati

Lascia un commento

Close

Adblock rilevato

Disattiva il tuo AdBlocker