Hi-Tech

"Galaxy One": Samsung potrebbe unire S e Note. Fold sarà il top di fine anno

Pubblicato su INFORMAZIONE 24 in: HI-TECH

Le famiglie Samsung Galaxy S e Galaxy Note potrebbero unirsi l'anno prossimo. Non è un'indiscrezione nuova, anzi, negli ultimi mesi è emersa diverse volte, ma questa volta l'ha diffusa Evan "@evleaks" Blass, una delle massime autorità nel campo delle fughe di notizie tecnologiche. Per essere precisi, la fonte di Blass dice che i vertici dell'azienda stanno discutendo se sia il caso di proporre una line-up unificata o meno, ma una decisione definitiva non è ancora stata presa.

È già da qualche tempo che le due famiglie di smartphone si somigliano, ma quest'anno il fenomeno è stato particolarmente marcato. Per la prima volta, Samsung ha "sdoppiato" anche la famiglia Note, proponendone uno "normale" (Recensione) e uno "Plus" (Recensione), esattamente come è successo a inizio anno con Galaxy S10 (Recensione) e S10 Plus (Recensione). I componenti dei Note 10 sono sostanzialmente gli stessi dei device visti a inizio anno, con qualche piccolo upgrade alla fotocamera – e naturalmente l'inclusione della S Pen.

Blass dice che l'ipotesi al vaglio dell'azienda è di proporre "un unico device" (queste le parole esatte di Blass, ma sembra più plausibile che intendesse famiglia di device) top di gamma con pennino nella prima metà dell'anno. Già da qualche anno molti definiscono i Note "dei Galaxy S con S Pen", d'altra parte. Il ruolo di flagship della seconda metà dell'anno andrebbe quindi agli smartphone pieghevoli, in altre parole i successori di Galaxy Fold. Sappiamo che la prima generazione ha avuto qualche intoppo, ma le vendite iniziali sono andate piuttosto bene per un dispositivo così di nicchia.


Fotocamera Wide al miglior prezzo? LG G7 ThinQ è in offerta oggi su a 381 euro.

CLICCA QUI PER CONTINUARE A LEGGERE

Tags
Mostra altro

Articoli correlati

Lascia un commento

Close

Adblock rilevato

Disattiva il tuo AdBlocker