Politica

Da "Traditori" a Carola", otto parole scelte da Matteo Salvini a Pontida

Pubblicato su INFORMAZIONE 24 in: POLITICA

Sulle note dell’aria ‘Nessun dorma’, Matteo Salvini è salito sul palcoscenico di Pontida per parlare a popolo della Lega. Ecco cinque pillole estratte dal suo discorso.

Traditori

“La politica senza cuore e senza passione è solo uno scambio di merce e di poltrone, e qua non ci sono poltronari, ma solo donne e uomini con dei valori. Vi invito ad essere determinati, coraggiosi e ad esercitare pazienza perché non possono scappare dal voto all’infinito. Rispondiamo con il sorriso a chi viene a provocare, a chi insulta e minaccia, vuole imbavagliare un popolo e un’idea. Non vogliamo elemosina ma lavoro per i nostri figli, su questo sfideremo i traditori nei palazzi. E’ il momento di aprire le porte della Lega agli italiani di buona volontà schifati dal tradimento di chi ha svenduto il Paese”.

Conte 

“Un servitore di due padroni, presidente buono per tutte le stagioni. ma noi da questo palco predichiamo, mai a sinistra e mai col Pd, nemmeno in cambio di mille poltrone”

Carola

“Da una parte la libertà e il coraggio e il patriottismo di Oriana Fallaci, dall’altra i sostenitori di una viziatella comunista come Carola Rackete. Una che ha rischiato di uccidere 5 militari in servizio, che tristezza! Mi ha denunciato, non vedo l’ora di andare in tribunale e affrontarla a testa alta”

Burqa

“Prima gli italiani vuole dire rispetto delle nostre tradizioni, se invece vuoi coprire tua moglie e tua figlia col burqa te ne torni a casa tua”

Di Maio

“Che tristezza leggere oggi dell’amico di Maio. Amico sì, perché si può cambiare fronte ma io non cambio. Non finisco a insultare. Mi spiace che la rivoluzione dei 5 stelle si trasformi in una svendita di poltrone in Umbria andando col cappello in mano. Mettetevi insieme quanto volete tanto il popolo non è scemo e vi manda a casa”.

Senatori a vita

“Tre abusivi senatori a vita hanno votato la fiducia a questo governo non eletto. Se fosse per me io abolirei i senatori a vita”

Bambini

“Qua, oggi, nasce vince l’Italia del futuro. Oggi, senza ministri, celebriamo la nostra vittoria. Ce li prenderemo con pazienza e con gli interessi. Greta (uno dei bambini di Bibbiano, ndr) è questa splendida ragazza coi capelli rossi che dopo un anno è stata restituita alla mamma. Mai più bambini rubati alle mamma e i papà”,

Fisco

“Se veramente qualcuno vuole combattere l’evasione fiscale si rivolga a quelle multinazionali che non pagano una tassa in Italia o alle finte cooperative. Hanno già cancellato la flat tax”. 

Tags
Mostra altro

Articoli correlati

Lascia un commento

Close

Adblock rilevato

Disattiva il tuo AdBlocker