Hi-Tech

Sony porta i Crystal LED nelle case: schermi modulari MicroLED fino a 16K

Pubblicato su INFORMAZIONE 24 in: HI-TECH

I display Sony Crystal LED sono ora disponibili anche per gli impianti home cinema. Il colosso giapponese ha deciso quindi di seguire le orme di Samsung e dei suoi The Wall, portando la tecnologia MicroLED all'interno delle mura domestiche. I Crystal LED nascono con l'acronimo di CLEDIS nel 2016. La destinazione d'uso era prettamente professionale e spaziava in tutti gli ambiti dove erano richieste diagonali molto ampie e alta luminosità. La tecnologia alla base del prodotto non è cambiata significativamente da allora.

I Crystal LED sono schermi modulari composti da elementi che si possono combinare in vario modo per ottenere la configurazione desiderata. I moduli disponibili sono di due tipi: ZRD-1 e ZRD-2. Quest'ultimo si differenzia per la presenza di un trattamento antiriflesso. Ciascun modulo misura 403,2 x 453,6 x 100 mm. Ogni unità è provvista di 320 x 360 pixel con un "pixel pitch" (detto in genere "passo", ovvero la distanza tra i pixel) di 1,26 millimetri. I singoli pixel sono costituiti da piccolissimi LED RGB (rosso, verde e blu) che coprono un'area di 0,003 mm2. I pixel sono quindi 115.200 per ciascun modulo mentre i LED sono esattamente il triplo (345.600).

I Crystal LED sono quindi display "self-emitting", capaci di emettere luce in proprio e di ottenere un nero realmente nero poiché i LED sono spenti (come sui MicroLED Samsung). Sony dichiara un rapporto di contrasto superiore a 1 milione a 1, un angolo di visione di quasi 180 gradi, una frequenza di aggiornamento a 120Hz e un pannello a 10-bit. Per gli spazi colore viene riportata una copertura pari al 140% di sRGB.


Fotocamera al top e video 4K a 60fps con tutta la qualità Apple? Apple iPhone XS è in offerta oggi su a 839 euro oppure da Media World a 999 euro.

CLICCA QUI PER CONTINUARE A LEGGERE

Tags
Mostra altro

Articoli correlati

Lascia un commento

Close

Adblock rilevato

Disattiva il tuo AdBlocker