Sport

“Hanno tentato di depistare le indagini”: dura relazione sul vecchio Palermo

Pubblicato su INFORMAZIONE 24 in: SPORT

conferenza arkus

Il cda del vecchio Palermo, quello guidato da Arkus, e il collegio sindacale avrebbero “tentato di ritardare e depistare le indagini” dell’ispettore nominato dal Tribunale. È quello che scrive il commercialista, Giovanni La Croce, nella sua dura relazione. Lo riferisce il Giornale di Sicilia in un articolo pubblicato sulla pagina sportiva.

Già la relazione preliminare di La Croce era stata piuttosto critica con la vecchia società, laddove si parlava di truffa e danni per almeno 16 milioni di euro, oltre alla costante ostruzione dei vecchi dirigenti nel reperire elementi utili all’indagine. 

La preoccupazione espressa da La Croce è che i 60 giorni concessi dal Tribunale per il concordato potrebbero trasformarsi in una occasione per “tenere indenni i propri patrimoni da future azioni di responsabilità recuperatorie”.

A dispetto delle ostruzioni da parte del vecchio cda, l’unica ad aver fornito informazioni utili a La Croce sarebbe stata Daniela De Angeli, mentre altri documenti sono stati reperiti grazie all’Agenzia delle Entrate.

LEGGI ANCHE

SERVE UN ATTACCANTE E OGGI CHIUDE IL MERCATO, MA…

GUIDOLIN: “PALERMO MI EMOZIONA SEMPRE”

ROCCELLA – PALERMO, LE PROBABILI FORMAZIONI

L’articolo “Hanno tentato di depistare le indagini”: dura relazione sul vecchio Palermo proviene da Stadionews24.

Tags
Mostra altro

Articoli correlati

Lascia un commento

Close

Adblock rilevato

Disattiva il tuo AdBlocker