Sport

Il “vecchio” Palermo paga il mese di agosto ai dipendenti (ma “salta” giugno e luglio)

Pubblicato su INFORMAZIONE 24 in: SPORT

gattuso accuse oingiuste sereno sul giudizio

Il “vecchioPalermo, quello di Arkus per intenderci, ha pagato qualcosa ai propri dipendenti grazie al fatto che sono entrate in cassa alcune somme relative alla cessione a titolo definitivo del portiere Posavec.

Curiosamente, però, la somme destinate ai dipendenti vengono imputate alla mensilità di agosto 2019 e la “curiosità” sta nel fatto che non sono ancora state saldate le mensilità di giugno e luglio.

Di conseguenza non sono stati pagati alcuni dipendenti che avevano un contratto in scadenza a giugno, come ad esempio medici e fisioterapisti. Non risultano pagate mensilità ai giocatori.

Insomma, l’elettroencefalogramma della società di Tuttolomondo non è piatto e – al di là delle azioni legali intentate contro l’esclusione dal campionato di Serie B e la mancata affiliazione alla Figc – si vedrà nelle prossime settimane cosa succederà al vecchio Palermo dopo che il Tribunale ha concesso 60 giorni di tempo per preparare un’ipotesi realistica di concordato ed evitare il fallimento.

LEGGI ANCHE

PALERMO – SAN TOMMASO: LE PROBABILI FORMAZIONI

COPPA ITALIA SERIE D, CAMBIATO L’ORARIO DI PALERMO – BIANCAVILLA

L’articolo Il “vecchio” Palermo paga il mese di agosto ai dipendenti (ma “salta” giugno e luglio) proviene da Stadionews24.

Tags
Mostra altro

Articoli correlati

Lascia un commento

Ti potrebbe interessare...

Close
Close

Adblock rilevato

Disattiva il tuo AdBlocker