Hi-Tech

ESA e SpaceX, collisione tra satelliti scongiurata per poco

Pubblicato su INFORMAZIONE 24 in: HI-TECH

Il traffico orbitale è cresciuto parecchio ultimamente, e presto potrebbe rappresentare un problema: è recente la notizia che l'ESA (Agenzia Spaziale Europea) ha dovuto cautelarsi da un possibile impatto del suo satellite Aeolus con lo Starlink 44 di SpaceX, eseguendo a una manovra correttiva.

A quanto pare, la possibilità che si verificasse un impatto era di 1 su 1.000, potrebbe sembrare bassa ma è stata sufficiente a convincere l'ESA ad agire: questa risulta infatti 10 volte più alta rispetto la soglia minima di intervento durante casi simili. La prima segnalazione è arrivata dal dipartimento della Difesa degli Stati Uniti, responsabile del traffico orbitale, successivamente l'ESA ha contattato SpaceX informandoli del rischio.

La questione è piuttosto spinosa, ad onor del vero il satellite Aeolus dell'ESA ha occupato quell'orbita 9 mesi prima dell'arrivo dello Starlink 44. L'errore sarebbe in teoria di SpaceX, che avrebbe dovuto controllare prima di porre il satellite in una zona potenzialmente critica.


CLICCA QUI PER CONTINUARE A LEGGERE

Tags
Mostra altro

Articoli correlati

Lascia un commento

Close

Adblock rilevato

Disattiva il tuo AdBlocker