Hi-Tech

MINI Countryman: più autonomia per il SUV ibrido plug-in | Salone di Francoforte

Pubblicato su INFORMAZIONE 24 in: HI-TECH

Un Salone di Francoforte a basse emissioni per MINI, che nel 60esimo anniversario lancerà allo IAA 2019 la nuova MINI Cooper SE (per gli amici "MINI elettrica") nonché la variante aggiornata di MINI Cooper SE Countryman ALL4 (versione ibrida plug-in del SUV compatto MINI Countryman). Quest'ultima propone un'autonomia superiore del 30% rispetto all'attuale modello (provato QUI nel nostro Live Batteria) grazie all'adozione della nuova generazione della batteria a celle, installata anche sulla BMW 225xe ibrida plug-in presentata nelle scorse settimane.

FINO A 57 KM DI AUTONOMIA ELETTRICA

Nuovo MINI Cooper SE Countryman ALL4 è sempre dotato del motore 1.5 3 cilindri benzina Twinpower Turbo (delegato a fornire la trazione alle ruote anteriori), abbinato ad un'unità elettrica che ha il compito di muovere l'asse posteriore. Il risultato è una trazione integrale elettrica, alimentata da un pacco batterie che, con l'ultimo aggiornamento, cresce da 7,7 a 10 kWh di capacità. Migliora, di conseguenza, l'autonomia elettrica dichiarata nel ciclo WLTP del 30%: 55-57 km con una ricarica.

Il pacco batterie di nuova generazione (dalla densità energetica aumentata e posizionato sempre sotto il sedile posteriore, per non togliere spazio al vano bagagli) può essere ricaricato da una presa domestica standard in circa 5 ore, oppure da una colonnina (con potenza massima assorbita dal caricatore interno di 3,6 kW) in circa 3 ore e 15 minuti. Il sistema eroga complessivamente 165 kW/224 CV di potenza e permette al SUV ibrido di accelerare da 0 a 100 km/h in 6,8 secondi.


Fotocamera al top e video 4K a 60fps con tutta la qualità Apple? Apple iPhone XS, in offerta oggi da Mobzilla a 879 euro oppure da ePrice a 1,038 euro.

CLICCA QUI PER CONTINUARE A LEGGERE

Tags
Mostra altro

Articoli correlati

Lascia un commento

Ti potrebbe interessare...

Close
Close

Adblock rilevato

Disattiva il tuo AdBlocker