Hi-Tech

Google: iPhone hackerati visitando siti web dannosi (vulnerabilità corrette)

Pubblicato su INFORMAZIONE 24 in: HI-TECH

I ricercatori di Google hanno individuato diversi siti web dannosi che, una volta visitati utilizzando un iPhone, compromettono la sicurezza del dispositivo, sfruttando vulnerabilità della piattaforma software – le versioni interessate vanno da iOS 10 a iOS 12. Tali falle sono state sfruttate per almeno un paio d'anni ai danni di inconsapevoli utenti che hanno aperto i suddetti siti – si fa riferimento a migliaia di visite a settimana. E' corretto premettere che:

  • Google ha segnalato privatamente le vulnerabilità ad Apple a febbraio scorso
  • Apple ha rilasciato 6 giorni dopo la segnalazione le opportune correzioni integrandole in iOS 12.1.4

I ricercatori hanno individuato cinque distinte catene di exploit che hanno sfruttato 12 falle nella sicurezza del sistema operativo di Apple, di cui sette riconducibili al browser Safari. Le cinque catene di attacco hanno consentito agli hacker di ottenere i privilegi di root, ovvero il più elevato livello di controllo del dispositivo che consente, ad esempio, l'installazione di applicazioni dannose e di monitorare l'attività dell'utente a sua insaputa.


L’unico vero Note? Samsung Galaxy Note 9 è in offerta oggi su a 559 euro oppure da ePrice a 684 euro.

CLICCA QUI PER CONTINUARE A LEGGERE

Tags
Mostra altro

Articoli correlati

Lascia un commento

Ti potrebbe interessare...

Close
Close

Adblock rilevato

Disattiva il tuo AdBlocker