Hi-Tech

NASA attiva il DSAC, faciliterà i viaggi interplanetari

Pubblicato su INFORMAZIONE 24 in: HI-TECH

A giugno c'è stato l'importante lancio di un Falcon Heavy (QUI i dettagli della missione), grazie ad esso sono state inviate in orbita bassa alcune tecnologie di comunicazione create dalla NASA che un giorno potrebbero aiutare l'uomo nell'esplorazione dello spazio e nei viaggi verso altri pianeti.

Tra queste era presente un satellite di tipo commerciale che al suo interno ospitava lo strumento DSAC (Deep Space Atomic Clock), oggi il JPL fa sapere che è stata finalmente portata a termine la sua attivazione. La conferma arriva direttamente dal team responsabile, e tra tutte le tecnologie in test, quella dell'orologio atomico potrebbe rivelarsi fondamentale per viaggiare con precisione nel cosmo senza dipendere dalla Terra per mappare le traiettorie. Naturalmente la sola attivazione non è sinonimo di bontà del progetto, i prossimi mesi saranno impiegati per calcolare efficienza e precisione del DSAC, l'obiettivo è capire quanto l'unità in test sia in grado di mantenere il tempo, arrivando a misurazioni nell'ordine dei nanosecondi.

Un giorno un orologio atomico come questo potrebbe essere ospitato all'interno di un'astronave spaziale, per capire meglio l'importanza di questa possibilità è bene fare chiarezza su alcuni concetti.


CLICCA QUI PER CONTINUARE A LEGGERE

Tags
Mostra altro

Articoli correlati

Lascia un commento

Close

Adblock rilevato

Disattiva il tuo AdBlocker