Hi-Tech

HPE realizza un nuovo supercomputer per le future missioni lunari della NASA

Pubblicato su INFORMAZIONE 24 in: HI-TECH

HPE (Hewlett Packard Enterprise) ha annunciato Aitken, un supercomputer di ultima generazione realizzato appositamente per la NASA che trovera impiego nelle future missioni lunari, nonchè nel programma Artemis che ha l'obiettivo di riportare l'uomo sulla Luna | NASA: ecco Artemis, il programma che riporterà l'uomo sulla Luna.

Il supercomputer realizzato da HPE sarà collocato presso l'Ames Research Center della NASA, offrirà una potenza di calcolo di 3,69 PFLOPS e si occuperà di complesse simulazioni relative alle fasi di entrata in orbita, discesa e fase di atterraggio sulla Luna; il tutto, a detta dell'azienda, con un occhio di riguardo anche per l'efficienza energetica.

Alla base di Aitken troviamo la piattaforma HPC ad alte prestazioni HPE SGI 8600, un cluster ad alta densità basato su processori Intel Xeon Scalable di 2a gen e interconnessioni Mellanox InfiniBand. In dettaglio si parla di un supercomputer basato su 1150 nodi, ognuno dei quali monta due processori Intel a 20 core. Il sistema offre un totale di 46.080 core, supportati da 221 TB di memoria RAM.


Fotocamera al top e video 4K a 60fps con tutta la qualità Apple? Apple iPhone XS, in offerta oggi da Clicksmart a 885 euro oppure da ePrice a 1,039 euro.

CLICCA QUI PER CONTINUARE A LEGGERE

Tags
Mostra altro

Articoli correlati

Lascia un commento

Close

Adblock rilevato

Disattiva il tuo AdBlocker