Hi-Tech

LG Chem fornirà a Tesla le batterie delle auto elettriche prodotte in Cina | Rumor

Pubblicato su INFORMAZIONE 24 in: HI-TECH

Tesla e LG Chem: accordo in vista per la fornitura di batterie? Sembrerebbe proprio di sì, almeno stando a quanto riportato da Bloomberg. La Casa automobilistica californiana avrebbe scelto l'azienda sudcoreana, leader nel settore delle soluzioni energetiche, per la fornitura dei pacchi batterie da installare all'interno dei veicoli elettrici prodotti in Cina (ovvero le versioni cinesi di Tesla Model 3 e Tesla Model Y, costruite a partire da fine 2019 nella Gigafactory di Shanghai).

L'uscita dell'articolo, che cita fonti molto vicine ai protagonisti di questa notizia di fine agosto, ha subito provocato un aumento repentino del valore azionario di LG Chem in borsa (con un picco massimo massimo di + 3,8%): tuttavia l'azienda non avrà l'accordo di fornitura esclusivo per Tesla, la quale potrà dunque decidere di affidarsi ad altre aziende per l'approvvigionamento di batterie. Come riportato negli scorsi mesi, Tesla è infatti da tempo in contatto con altre realtà come la cinese Contemporary Amperex Technology, e va ricordato che attualmente il principale fornitore di batterie per Tesla è Panasonic (le cui azioni, tuttavia, hanno perso quasi l'1% del valore a seguito della notizia).

LG Chem fornirà a Tesla le celle 21700, prodotte nello stabilimento cinese LG Chem di Nanjing, circa 320 km a ovest di Shanghai. Una posizione strategica per un'azienda che punta a ridurre sempre di più la propria dipendenza dal business dei prodotti chimici a favore della produzione di batterie per veicoli elettrici (altri contratti di fornitura sono in essere con Volvo/Polestar, Renault e General Motors).


Il top gamma più piccolo e pontente sul mercato? Samsung Galaxy S10e, in offerta oggi da Gaming Pro a 479 euro oppure da Euronics a 529 euro.

CLICCA QUI PER CONTINUARE A LEGGERE

Tags
Mostra altro

Articoli correlati

Lascia un commento

Close

Adblock rilevato

Disattiva il tuo AdBlocker