Hi-Tech

Samsung, display QD-OLED per le TV del futuro

Pubblicato su INFORMAZIONE 24 in: HI-TECH

Samsung intende ridurre progressivamente la produzione di pannelli LCD per investire sulla tecnologia Quantum Dot OLED. A confermare l'interesse su questa soluzione "ibrida" è il CEO di Samsung Display Lee Dong-hoon sulle pagine del Korea Herald, anche se non sono stati rilasciati altri dettagli.

Ad oggi l'azienda sud coreana applica la tecnologia Quantum Dot ai pannelli LED, e l'intenzione sarebbe dunque quella di sviluppare un processo produttivo capace di sfruttare tale soluzione anche nei pannelli OLED. Per questo motivo – ma non solo: i pannelli LCD faticano ad essere profittevoli visto che la forte concorrenza della Cina ha generato un'offerta superiore alla domanda – le linee di produzione degli LCD verranno tagliate (già se ne parlava a fine 2018), passando dalle attuali 250.000 unità al mese (nella sola Corea del Sud) a 130.000. L'impianto di Asan ha una capacità di 90.000 pannelli al mese e verrà completamente convertito per la produzione dei QD-OLED già a partire da questo mese, e le rimanenti 30.000 unità verranno tagliate da un'altra linea produttiva a settembre.

Il futuro di Samsung Display pare dunque segnato: sempre meno LCD raggiungeranno il mercato, sostituiti dagli ibridi QD-OLED che verranno installati sui TV di nuova generazione. L'azienda sud coreana intende rimanere leader del mercato (lo è anche nel settore smartphone), e questa mossa in anticipo le consentirebbe di tenere a distanza la concorrenza. Per trovare i primi esemplari di TV con tecnologia Quantum Dot OLED, però, dovremo attendere almeno fino al 2023.


Il top di Huawei al miglior prezzo? Huawei P30 Pro, in offerta oggi da tech in shop a 639 euro oppure da ePrice a 706 euro.

CLICCA QUI PER CONTINUARE A LEGGERE

Tags
Mostra altro

Articoli correlati

Lascia un commento

Close

Adblock rilevato

Disattiva il tuo AdBlocker