Hi-Tech

Alexa vs Assistant vs Siri: la classifica 2019 dei migliori assistenti su smartphone

Pubblicato su INFORMAZIONE 24 in: HI-TECH

Google Assistant si conferma ancora una volta l'assistente virtuale più bravo a capire i comandi vocali degli utenti – e a fornire una risposta pertinente. Al secondo posto si piazza Apple Siri, mentre Amazon Alexa arriva terza – e ultima. Il test è stato condotto da Loup Ventures e si concentra sulla piattaforma smartphone: per Siri è stato usato iOS 12.4 su un iPhone non meglio specificato, per Assistant un Pixel XL con Android 9 Pie e per Alexa l'app per iOS.

La metodologia della società rimane sostanzialmente la stessa: ad ogni assistente vengono poste le stesse 800 domande (l'elenco preciso viene cambiato ogni anno in base alle nuove tecnologie e capacità) suddivise in cinque categorie, ovvero dintorni, shopping, navigazione, informazioni e comandi (per esempio per controllare apparecchi domotici in casa). È interessante osservare che Loup Ventures conduce test separati per gli smart speaker, perché ritiene che i casi d'uso siano profondamente diversi. Inoltre, Cortana non viene più considerata, visto l'importante cambio di strategia deciso da Microsoft a inizio 2018.

I risultati del test, che è stato condotto in lingua inglese, evidenziano come sostanzialmente tutti gli assistenti siano in grado di comprendere la totalità delle richieste – 100% per Assistant, 99,8 e 99,9% per Siri e Alexa; mentre per quanto riguarda il fornire una risposta corretta le differenze si accentuano. Nel complesso, Assistant ha totalizzato un 92,9%, Siri l'83,1% e Alexa il 79,8%. Per tutti e tre si tratta di miglioramenti sostanziali rispetto ai test precedenti (QUI i risultati dello scorso anno).


Il miglior display sul mercato e un design fantastico? OnePlus 7 Pro è in offerta oggi su a 582 euro oppure da ePrice a 707 euro.

CLICCA QUI PER CONTINUARE A LEGGERE

Tags
Mostra altro

Articoli correlati

Lascia un commento

Close

Adblock rilevato

Disattiva il tuo AdBlocker