Hi-Tech

Android Q, Google parla su Reddit di tema scuro, registrazione schermo e molto altro

Pubblicato su INFORMAZIONE 24 in: HI-TECH

Android Q è ormai a poche settimane di distanza dal rilascio: con l'arrivo della quinta beta, sostanzialmente una Release Candidate, si può dire che ben più del 99% del sistema è completato, e ora si pensa a risolvere eventuali bug e ottimizzare le prestazioni. Alcuni (33!) membri del team di sviluppo hanno tenuto una sessione di AMA (Ask Me Anything) su Reddit, e sono emersi alcuni dettagli interessanti. In FONTE, alla fine dell'articolo, c'è il link per leggersela tutta; qui di seguito mettiamo i più significativi:

  • Registrazione schermo – era stato abilitato nelle primissime Beta di Android Q, ma è stato rimosso piuttosto in fretta, con la terza. Google ha detto che dovrebbe tornare con Android R – ha parlato in generale del miglioramento dell'intera esperienza di cattura schermo, statica o dinamica (screenshot e video, in altre parole).
  • Tema scuro – una delle più importanti novità di Q è stata, inevitabilmente, una delle più discusse durante la sessione su Reddit. Molti hanno chiesto se sarà possibile attivarlo automaticamente in base alle fasi del giorno: Google ha risposto di averci provato, inizialmente, basandosi sugli orari di alba e tramonto, ma richiedendo dati piuttosto precisi sulla posizione ha preferito lasciar perdere. Si stanno studiando approcci alternativi, ma molto difficilmente debutteranno con Q.
  • Privacy – il team ha detto che da quando ha ristretto l'accesso a chiamate e SMS alle app sul Play Store, il numero di app che richiedono questi permessi è crollato del 98%; "la stragrande maggioranza degli sviluppatori è riuscita a trovare una strada alternativa, oppure ha rimosso delle funzionalità secondarie".
  • Wear OS e open-source – per quanto sia molto basato su Android, Wear OS è closed-source (lo stesso vale per Android TV): i produttori non possono vedere il codice sorgente, né tantomeno modificarlo. Diversi utenti hanno chiesto se c'è l'intenzione di cambiare questa politica e allinearsi al sistema per tablet e smartphone, ma Google ha detto che al momento "non ci sono novità", il che vuol dire sostanzialmente per ora no.
  • Gestione delle segnalazioni dei bug – come sappiamo, Android ha un bug tracker pubblico in cui gli utenti possono segnalare eventuali problemi. Molte segnalazioni, tuttavia, rimangono ignorate per mesi; capita anche che vengano chiuse senza una spiegazione chiara. Google ha detto di voler migliorare la gestione dell'issue tracker, ma che la questione è molto complicata, soprattutto per l'enorme numero di utenti coinvolti e di combinazioni hardware/software che compongono l'ecosistema. Google dice che al momento gli sviluppatori si occupano solo dei bug segnalati internamente, anche se alcuni team hanno detto di voler provare a gestire direttamente quelli segnalati da esterni, ma bisogna trovare un sistema per comunicare efficacemente. Ci vorrà tempo, insomma.

Zero compromessi al miglior prezzo?? Samsung Galaxy S10 Plus è in offerta oggi su a 629 euro oppure da Amazon a 689 euro.

CLICCA QUI PER CONTINUARE A LEGGERE

Tags
Mostra altro

Articoli correlati

Lascia un commento

Close

Adblock rilevato

Disattiva il tuo AdBlocker