Sport

Lo Monaco: “Vedere scomparire il Palermo fa male al cuore, ma il Catania…”

Pubblicato su INFORMAZIONE 24 in: SPORT

pietro-lo-monaco

Parla Pietro Lo Monaco. Nel corso della conferenza stampa di presentazione degli acquisti Furlan e Welbeck, l’amministratore delegato degli etnei è intervenuto sulle voci che accostano Sottil al Palermo, ma soprattuto facendo una riflessione sullo stato di salute del calcio siciliano dopo la sparizione dei rosanero e del Siracusa dai professionisti.

PALERMO, FERRERO NON MOLLA: CHIESTO L’ACCESSO AGLI ATTI

Lo Monaco afferma: “Constatare che dodici anni fa c’erano tre squadre siciliane in Serie A e oggi di squadre professionistiche ne sono rimaste in totale appena tre (di cui una giovane come la Sicula Leonzio) evidentemente qualcosa non è andato per il verso giusto. Vedere scomparire il Palermo è qualcosa che fa male al cuore di tutti i siciliani e degli sportivi, perché è sempre stata una realtà di spessore come il Catania; mi auguro che loro e il Siracusa tornino presto”

E aggiunge: “Evidentemente il nostro tessuto economico fatica a sostenere il calcio professionistico. Non viviamo un buon momento, ma mi piace sottolineare che noi siamo ancora qua. Così come è serio l’obiettivo serie B è stato altrettanto serio l’obiettivo di risanare il Catania ed evitare di fare la fine del Palermo. L’esserci riusciti ci dà un pizzico di orgoglio”.

Sull’ipotesi Sottil al Palermo invece sottolinea: “I rosa dovranno rifare tutto, come hanno fatto Parma e Bari. Se puntassero su di lui, certamente non sbaglierebbero. Negli ultimi anni ha sempre allenato tra i professionisti e ha la giusta esperienza per la Serie D meridionale. Sarebbe un allenatore di prestigio, che risponde a tutti i requisiti”.

LEGGI ANCHE

MERCATO SERIE D, YOBOUA LASCIA IL LICATA. IDEA PALERMO? 

GUARNOTTA: “LEGITTIMO CHIEDERE L’ACCESSO AGLI ATTI”

GDS – PALERMO, C’É UN MISTER X PER LA PANCHINA

L’articolo Lo Monaco: “Vedere scomparire il Palermo fa male al cuore, ma il Catania…” proviene da Stadionews24.

Tags
Mostra altro

Articoli correlati

Lascia un commento

Close

Adblock rilevato

Disattiva il tuo AdBlocker