Hi-Tech

Google Pay v2.94: primi indizi sul supporto al Face Unlock di Pixel 4

Pubblicato su INFORMAZIONE 24 in: HI-TECH

Google Pay 2.94, in distribuzione da qualche giorno sul Play Store, nasconde alcune novità interessanti, scoperte dai colleghi di xda-developers in uno dei soliti APK Teardown: in queste procedure i pacchetti di installazione delle app, appunto gli APK, vengono scompattati e decompilati alla ricerca di indizi succosi sulle funzioni in sviluppo e che potrebbero arrivare in futuro. Il rischio di false piste e ripensamenti da parte dello sviluppatore è sempre concreto, ma bisogna valutarlo caso per caso.

Questa volta l'affidabilità sembra piuttosto elevata, visto che si parla del supporto all'autenticazione tramite riconoscimento del volto: è una funzione che Google stessa ha annunciato che sarà implementata su Pixel 4 e Pixel 4 XL. Da notare che nel panorama Android non è una novità (non parliamo poi di Apple e del suo Face ID), ma sono poche le implementazioni così sicure e precise da essere compatibili con i servizi di pagamento online.

Google Pay starebbe inoltre testando un pulsante per verificare in qualsiasi momento lo stato di SafetyNet. Prima di autorizzare un acquisto, l'API SafetyNet esegue una serie di test sullo stato del sistema; per esempio, se il filesystem è stato manomesso, se il bootloader è stato sbloccato, se è abilitato il root e molto altro ancora non sarà possibile usare Google Pay. Per chi ama il modding, un pulsante di controllo è utile per assicurarsi che sistemi di offuscamento come MagiskHide funzionino correttamente prima di trovarsi alla cassa di un negozio o ristorante.


Tre fotocamere per il massimo divertimento ad un prezzo top? Huawei Mate 20 Pro, in offerta oggi da Clicksmart a 439 euro oppure da ePrice a 486 euro.

CLICCA QUI PER CONTINUARE A LEGGERE

Tags
Mostra altro

Articoli correlati

Lascia un commento

Close

Adblock rilevato

Disattiva il tuo AdBlocker