Hi-Tech

Apple FQ3 2019: iPhone giù, crescono Mac, iPad, indossabili e servizi

Pubblicato su INFORMAZIONE 24 in: HI-TECH

Apple ha ufficializzato i risultati del suo terzo trimestre fiscale 2019 (corrispondente ai mesi di aprile, maggio e giugno 2019). Il bilancio si apre con il dato dei ricavi pari a 53,8 miliardi di dollari aumentati dell'1% su base annua e 10 miliardi di dollari di utili (utile per azione pari a 2,18% dollari, ovvero -7% su base annua). In breve, ricavi sostanzialmente stabili e utili in calo. Ad incidere su tale ultimo dato sono principalmente le vendite di iPhone che, per la prima volta dal 2012, hanno generato meno della metà dei ricavi totali: 25,98 miliardi di dollari, valore che si traduce in una contrazione delle vendite su base annua pari al 12%.

Di diverso tono sono invece i risultati ottenuti dagli altri dispositivi Apple e dai servizi: Mac, iPad, indossabili e servizi sono risultati tutti in crescita. Le attività riconducibili ai servizi hanno segnato un nuovo record con 11,45 miliardi di dollari, gli indossabili 5,52 miliardi di dollari, mentre Mac e iPad hanno rispettivamente prodotto ricavi per 5,82 e 5 miliardi di dollari. I volumi di vendita non sono noti per la scelta adottata dall'azienda a novembre dello scorso anno. Nonostante le vendite di iPhone risultino ancora in calo, il trend ha mostrato segnali incoraggianti, come ha sottolineato il CEO Tim Cook: nel precedente trimestre, infatti, la contrazione su base annua era stata pari al 17%.

Più in generale, Cook ha commentato positivamente i risultati complessivi del trimestre:


CLICCA QUI PER CONTINUARE A LEGGERE

Tags
Mostra altro

Articoli correlati

Lascia un commento

Close

Adblock rilevato

Disattiva il tuo AdBlocker