Hi-Tech

TIM e Infratel: accordo per portare la fibra in 600 comuni delle aree disagiate

Pubblicato su INFORMAZIONE 24 in: HI-TECH

TIM e Infratel hanno siglato un accordo per portare la fibra ottica in 600 comuni delle aree disagiate – tecnicamente "aree bianche" – situati in 8 regioni italiane (Abruzzo, Sardegna, Toscana, Puglia, Calabria, Lazio, Lombardia e Marche). Come precisa Infratel (società in house del Ministero dello Sviluppo Economico) l'accordo riguarda aree che non sono state oggetto dei tre precedenti bandi – tutti vinti da Open Fiber. Chiara quindi la volontà del Governo di intensificare gli sforzi per estendere la copertura in fibra (finanziata interamente dallo Stato) alle zone in cui gli operatori non hanno un interesse di mercato a realizzarla.

In base all'accordo, TIM effettuerà un acquisto rilevante di infrastrutture di fibra spenta realizzate da Infratel; tali strutture saranno impiegate per portare la banda ultralarga nei comuni individuati dal progetto. Sono previsti collegamenti con tecnologia FTTC e FTTH e un bacino di utenti stimato nell'ordine di 1 milione di cittadini e imprese dei comuni interessati. Il nuovo accordo si inserisce nell'ambito del Contratto Quadro per la concessione dei diritti d’uso su fibra ottica e per la fornitura dei servizi accessori sottoscritto dalle due aziende a novembre dello scorso anno – la concessione ha durata quindicennale.

Marco Bellezza, Consigliere giuridico per le comunicazioni e l’innovazione digitale del Ministro Luigi Di Maio ha commentato:


CLICCA QUI PER CONTINUARE A LEGGERE

Tags
Mostra altro

Articoli correlati

Lascia un commento

Close

Adblock rilevato

Disattiva il tuo AdBlocker