Hi-Tech

Oppo: accordo con 8 aziende per concedere in licenza la tecnologia di ricarica VOOC

Pubblicato su INFORMAZIONE 24 in: HI-TECH

Oppo e la sua tecnologia di ricarica VOOCpresente su oltre 100 milioni di smartphone a marchio Oppo – rappresenta ancora oggi una delle migliori soluzioni per ricaricare il proprio smartphone in tempi brevi, senza gravare sulla batteria. Un vero e proprio fiore all'occhiello che il produttore sta pensando di diffondere attraverso le terze parti, stipulando un contratto di licenza con 8 nuove aziende, che potranno così usufruire di questa tecnologia per realizzare prodotti di elettronica di consumo, come powerbank ed altri accessori.

L'idea è quella di far assumere maggior importanza a questo standard, in modo che tutti possano provare l'efficienza e i vantaggi che la ricarica VOOC riesce ad offrire, rispetto alla concorrenza. Secondo alcuni dati diffusi dall'azienda, il sistema di ricarica VOOC ha richiesto oltre 1.000 brevetti per essere sviluppato, ed allo stato attuale, lo standard più recente definito SuperVOOC è in grado di ricaricare una batteria da 2500 mAh da 0 a 100% in soli 15 minuti.

Le otto aziende, che vanno a sommarsi ad altre sei che hanno già stipulato un accordo con Oppo lo scorso novembre, sono tutte operanti nel settore dei semiconduttori e produzione di chip, sebbene i nomi potranno risultare sconosciuti, l'elenco completo è stato reso noto pubblicamente:

Oppo Find X è disponibile online da Amazon a 891 euro.

(aggiornamento del 28 July 2019, ore 20:40)

CLICCA QUI PER CONTINUARE A LEGGERE

Tags
Mostra altro

Articoli correlati

Lascia un commento

Close

Adblock rilevato

Disattiva il tuo AdBlocker