Hi-Tech

Oltre 6 milioni di smartphone riciclati per realizzare le medaglie di Tokyo 2020

Pubblicato su INFORMAZIONE 24 in: HI-TECH

Gli organizzatori dei Giochi Olimpici di Tokyo 2020 danno un altro bell'esempio di come la grande mole di rifiuti tecnologici che quotidianamente ci sommerge possa essere reimmessa utilmente nel mercato, contribuendo ad alimentare la cosiddetta economia circolare.

Il progetto attivato in Giappone tra aprile 2017 e marzo 2019 ha permesso di raccogliere circa 80.000 tonnellate di dispositivi elettronici, tra cui 6,21 milioni di smartphone, da cui si ricaveranno l'oro, l'argento e il bronzo necessari per realizzare le medaglie – 5000 in tutto – da assegnare agli atleti vincitori delle Olimpiadi e delle Paralimpiadi di Tokyo.

In totale, grazie all'attività di recupero, è stato possibile ottenere poco meno di 32 chilogrammi di oro, 3,49 tonnellate d'argento e 2,1 tonnellate di bronzo. Non è la prima volta che le medaglie olimpiche sono state create con materiali recuperati dai dispositivi elettronici: per quelle delle Olimpiadi e Paralimpiadi di Vancouver 2020 sono stati utilizzati vecchi TV, computer e tastiere.


CLICCA QUI PER CONTINUARE A LEGGERE

Tags
Mostra altro

Articoli correlati

Lascia un commento

Close

Adblock rilevato

Disattiva il tuo AdBlocker