Hi-Tech

Addio sudore: nel 2020 arriverà il condizionatore indossabile

Pubblicato su INFORMAZIONE 24 in: HI-TECH

Chi non ci ha pensato durante le afose giornate estive? Quando il caldo si fa sentire l'idea di indumenti freschi è pura utopia ma, grazie ad un piccolo dispositivo chiamato Reon Pocket, questa fantasia potrebbe presto diventare realtà. Il dispositivo è reale ed ha già raggiunto l'obiettivo prefisso sul sito di crowdfunding (link in FONTE) che Sony promuove ormai da qualche anno, dunque finanziamenti necessari raccolti ed oltre 4000 persone che hanno investito ¥12,760 – circa 105 euro al cambio odierno – con la speranza di poterlo provare quanto prima.

La buona notizia è che sembra funzionare davvero, riducendo di anche 13 gradi la temperatura all'interno della camicia che ospita il Reon Pocket, quella brutta riguarda invece la tempistica di rilascio: se tutto andrà bene, i backers lo riceveranno verso marzo 2020. In tempo per le ondate di caldo della prossima stagione estiva.

Ma come funziona? Il Reon Pocket sfrutta il fenomeno termoelettrico chiamato "effetto Peltier", che tramite una corrente elettrica tra due semiconduttori produce un trasferimento di calore. In questo particolare caso permette di assorbire o rilasciare calore (fino ad 8° in più garantiti), perché da buon condizionatore indossabile è stato pensato per fornire supporto anche nelle fredde giornate invernali. Per stabilire la temperatura gradita e tutti gli altri parametri c'è ovviamente un'app dedicata a disposizione.


CLICCA QUI PER CONTINUARE A LEGGERE

Tags
Mostra altro

Articoli correlati

Lascia un commento

Close

Adblock rilevato

Disattiva il tuo AdBlocker