Sport

Palermo, il nuovo allenatore sarà Bucaro. Manca solo la firma del contratto

Pubblicato su INFORMAZIONE 24 in: SPORT

palermo si riparte da giovanni bucaro manca solo la firma

Giovanni Bucaro sarà l’allenatore del Palermo. Manca l’ufficialità perché ancora manca la firma sul contratto che dovrebbe arrivare entro le prossime 48 ore. Ma il ballottaggio con Cristiano Lucarelli, l’altro papabile per la panchina rosanero, sembra ormai risolto a favore di Bucaro.

Non lo conferma ancora la società e lo stesso Bucaro ammette soltanto di avere avuto un abboccamento recente con Rinaldo Sagramola. Ma la decisione è stata presa dopo 48 ore di riflessione tra i vertici della società. Difficile che si possa cambiare idea.

E in fondo non poteva che essere così. In un Palermo che sta nascendo anche sull’onda emotiva della palermitanità non è un particolare secondario che a sedere sulla panchina sia un tecnico nato a Palermo (ma non ha mai giocato in campionato con la maglia rosa), uno dei tanti “figli della generazione Zeman”: a proposto, il boemo resta un obiettivo della società ma al momento appare difficile che il “guru del calcio offensivo” accetti un ruolo di supervisore di tutte le squadre giovanili; più probabili i ritorni di Ignazio Arcoleo (compare anche nel video di presentazione come testimonial di Hera Hora) e di Pietro Ruisi che ha contribuito negli ultimi anni alla formazione tecnica del settore giovanile.

Ovviamente la carta d’identità non è la sola motivazione che porta alla scelta di Bucaro: il tecnico ha appena vinto la serie D con l’Avellino, un piccolo “miracolo” sportivo perché se è vero che l’Avellino partiva con i favori del pronostico è anche vero che il campionato era cominciato piuttosto male (con Archimede Graziani allenatore) e che Bucaro – subentrato a dicembre – ha fatto una incredibile rincorsa culminata con le 11 vittorie nelle ultime 11 partite che gli hanno consentito di raggiungere il Lanusei in testa alla classifica e di batterlo poi 2 a 0 nello spareggio disputato a maggio a Rieti. E per non farsi mancare niente l’Avellino di Bucaro ha anche vinto lo “scudetto” di serie D con altre quattro vittorie consecutive.

Bucaro, insomma, dà garanzie sotto tanti punti di vista. La sua recente esperienza potrà essere importante anche in fase di costruzione della squadra, conosce tanti giocatori, ha già le idee chiare, sa bene come costruire una squadra vincente dove avranno un peso determinante anche i 4 under da schierare obbligatoriamente in campo. Il principale ostacolo, per ora, è la fretta di costruire la squadra da zero e il ritardo con cui il Palermo si presenta ai nastri di partenza: qualche giocatore adatto alla categoria e al Palermo potrebbe non essere più disponibile.

LEGGI ANCHE

SORRENTINO: “NON È QUESTIONE DI SOLDI O CATEGORIA”

TUTTI I SEGRETI DEL NUOVO LOGO DEL PALERMO

ZURICH CAPITAL CI PROVA CON IL SIRACUSA

LE PAGELLE IRONICHE DI AMENTA E FERRARA

L’articolo Palermo, il nuovo allenatore sarà Bucaro. Manca solo la firma del contratto proviene da Stadionews24.

Tags
Mostra altro

Articoli correlati

Lascia un commento

Close

Adblock rilevato

Disattiva il tuo AdBlocker