Hi-Tech

Fatturato Intel in calo nel Q2: bene nei PC, meno nel segmento datacenter

Pubblicato su INFORMAZIONE 24 in: HI-TECH

Dopo un primo trimestre non proprio entusiasmante | Intel: Q1 2019 stagnante, ma accelera sui processori a 10nm | Intel ha reso noti i risultati finanziari relativi al secondo trimestre 2019, chiudendo questo periodo fiscale con un fatturato pari a 16,5 miliardi: in calo del 3% su base annuale ma allo stesso tempo con un risultato superiore di 900 milioni di dollari rispetto alle previsioni dello scorso trimestre.

L'azienda di Santa Clara ha subito una contrazione di fatturato nella divisione Data Center Group (DCG) pari al 7% su base annua, un calo importante legato soprattutto alle scarse vendite nel segmento governativo ed enterprise.

A traghettare le casse Intel c'è però la divisione Client Computing Group che, nonostante una crescita dell'1% rispetto alla scorso anno, da sola contribuisce alla metà del fatturato, circa 8,8 miliardi di dollari. Stando al comunicato Intel, il solido risultato ottenuto è dovuto soprattutto alle vendite di prodotti ad alte prestazioni, ribadendo inoltre di aver iniziato le spedizioni dei processori a 10nm ai vari partner e che i primi notebook basati sulle nuove piattaforme arriveranno a partire dal terzo trimestre dell'anno.


Il top gamma più piccolo e pontente sul mercato? Samsung Galaxy S10e è in offerta oggi su a 449 euro oppure da Unieuro a 549 euro.

CLICCA QUI PER CONTINUARE A LEGGERE

Tags
Mostra altro

Articoli correlati

Lascia un commento

Close

Adblock rilevato

Disattiva il tuo AdBlocker