Hi-Tech

Windows 10 20H1, trapela build interna con Start senza Tile

Pubblicato su INFORMAZIONE 24 in: HI-TECH

Nelle scorse ore, Microsoft ha rilasciato per errore una build interna di Windows 10 20H1 a un numero ristretto di Insider – non solo nel Fast Ring ma anche nei circuiti più stabili, ovvero lo Slow e il Release Preview.

La build, numero 18947, è stata rapidamente ritirata da Microsoft; la società ha spiegato che il suo rilascio è stato frutto di una modifica alla configurazione dei server dedicati allo sviluppo di Windows 10, e ha consigliato agli utenti (specialmente quelli nei ring Slow e RP, che cercano un'esperienza d'uso più stabile) di tornare alla precedente build attraverso l'app Impostazioni. QUI ci sono le istruzioni ufficiali dettagliate; da notare che questa possibilità è disponibile solo per una decina di giorni.

Per gli appassionati del sistema operativo, tuttavia, la build si sta rivelando una fonte preziosa di anticipazioni sulle novità e modifiche a cui la società sta lavorando. Le due più importanti scoperte finora riguardano il menu Start e il Centro Notifiche. Il primo, in particolare, sembra destinato ad abbandonare le Tile, un concept grafico che ci accompagna dai tempi di Windows 8 e che è stato elemento fondamentale dell'avventura di Microsoft (finita male) nel mondo del mobile.


L’unico vero Note? Samsung Galaxy Note 9 è in offerta oggi su a 564 euro oppure da ePrice a 647 euro.

CLICCA QUI PER CONTINUARE A LEGGERE

Tags
Mostra altro

Articoli correlati

Lascia un commento

Close

Adblock rilevato

Disattiva il tuo AdBlocker