Hi-Tech

Apple, Microsoft, HP, Qualcomm vogliono uno standard per il tethering Wi-Fi a 6GHz

Pubblicato su INFORMAZIONE 24 in: HI-TECH

Le principali aziende del mondo tech sembrano interessate all'utilizzo della banda a 6GHz per la realizzazione di sistemi di tethering Wi-Fi a brevissima distanza, in grado di consentire il trasferimento dati tra dispositivi ad alta velocità, nell'ordine dei 2Gbps.

Questo potrebbe permettere la creazione di caschi AR/VR senza fili di nuova generazione, di trasferire il flusso dati proveniente da un terminale 5G a dispositivi come monitor, infotainment nelle automobili e molto altro ancora, tuttavia sembra esserci un importante ostacolo alla diffusione di questa tecnologia, ovvero i principali operatori di rete mobile e alcuni impianti industriali pubblici.

La questione è emersa nelle ultime ore, quando società come Apple, Microsoft, HP, Google, Facebook e Qualcomm hanno firmato una lettera aperta alla FCC (in Fonte), chiedendo che venga approvata una particolare categoria di Wi-Fi a bassa potenza (VLP, very low power) – al di sotto dei 14 dBm EIRP – che possa operare senza limitazioni nello spettro dei 6GHz senza interferire con gli altri segnali presenti nella stessa banda.


Il top gamma più piccolo e pontente sul mercato? Samsung Galaxy S10e è in offerta oggi su a 447 euro oppure da Amazon a 575 euro.

CLICCA QUI PER CONTINUARE A LEGGERE

Tags
Mostra altro

Articoli correlati

Lascia un commento

Close

Adblock rilevato

Disattiva il tuo AdBlocker